Mercoled 20 Febbraio09:16:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Giovanni, 5000 euro di contributi per il trasporto scolastico degli studenti

Attualità San Giovanni in Marignano | 13:37 - 26 Ottobre 2018 San Giovanni, 5000 euro di contributi per il trasporto scolastico degli studenti

Lo scorso Giovedì 18 Ottobre l'Amministrazione marignanese ha deliberato una manovra finanziaria per sostenere le spese degli abbonamenti al trasporto pubblico locale dei ragazzi che frequentano le Scuole Secondarie di secondo grado ubicate nei comuni limitrofi.


Nel mese di Settembre l'Amministrazione, constatato il rilevante impegno economico che grava sulle famiglie dei giovani studenti e che si va ad aggiungere a tante ulteriori incombenze sempre più onerose, ha richiesto ai propri uffici un’indagine che permettesse di fotografare la situazione attuale e sulla quale poi valutare opportune manovre.


Dall’indagine effettuata presso la Start Romagna e la Società Adriabus Soc. cons. a.r.l., rispettivamente gestrici del trasporto pubblico nelle provincie di Rimini e di Pesaro Urbino, risulta che gli studenti marignanesi che usufruiscono del trasporto scolastico per recarsi presso Istituti di Scuola Secondaria di secondo grado della Provincia di Rimini risultano essere 192, mentre quelli che si recano in istituti scolastici della provincia di Pesaro-Urbino risultano essere 157, per un totale di 349. L’ammontare delle spese risulta piuttosto oneroso in entrambe le tratte per cui, in seguito a variazione di bilancio 2018, si è provveduto a destinare 5.000 euro per concedere contributi agli studenti, frequentanti le scuole secondarie di secondo grado, che usufruiscono del trasporto pubblico locale per recarsi a scuola.
I destinatari del contributo sono gli studenti iscritti e frequentanti una Scuola Secondaria di secondo grado, residenti nel Comune di San Giovanni in Marignano e che hanno effettivamente sostenuto la spesa per l’acquisto di un titolo di viaggio annuale per raggiungere la sede della scuola frequentata per l’anno scolastico 2018/19.
Per accedere al contributo occorre rientrare nel Limite ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente), da parte del nucleo famigliare del richiedente, di € 15.000,00.


In base alle domande presentate, sarà redatta una graduatoria che dipenderà dall’importo ISEE dichiarato. Il contributo concesso sarà pari al 15% della spesa di trasporto documentabile e riguarderà gli studenti utili in graduatoria sino al raggiungimento del limite economico a disposizione.
Le domande potranno essere presentate a seguito della pubblicazione di avviso all'albo pretorio del Comune dal 31 ottobre al 30 Novembre 2018.
 

“Si tratta- specifica il Sindaco Daniele Morelli- di una scelta importante e legata ad un monitoraggio continuo che i Servizi Sociali comunali effettuano sugli aspetti che incidono sulle possibilità economiche dei cittadini. Le famiglie hanno quotidianamente davanti a sé un numero crescente di responsabilità ed impegni economici sempre più gravosi. Questa particolare manovra si aggiunge ai vari strumenti ed alle agevolazioni a sostegno dei cittadini e vuole sostenere i giovani studenti nel loro percorso di crescita e formazione per il loro futuro.”