Gioved 25 Aprile22:30:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, Acori a Rimini: solo un caso? "Nessuno mi ha chiamato...". Giovedì l'annuncio del nuovo mister

Sport Rimini | 15:33 - 23 Ottobre 2018 Rimini Calcio, Acori a Rimini: solo un caso? "Nessuno mi ha chiamato...". Giovedì l'annuncio del nuovo mister

A Terni mercoledì sera il Rimini sarà guidato dal vice di Luca Righetti, Marco Martini. Da più parti viene individuato in Leo Acori il successore del tecnico biancorosso: conosce l'ambiente, i tifosi con cui ha da sempre un bel feeling, ritrova Ricchiuti, ora nei panni di team manager. E ancora: non ha uno staff da portare, non ha pretese economiche eccessive, sa creare nello spogliatoio il feeling giusto e, se ci sono come pare delle tensioni, sa stemperare il clima e cementare il gruppo. Magari, avrà qualche richiesta riguardante la rosa e gli interventi sul mercato, ma questo aspetto è comune ad ogni tecnico che subentra.
Per tutte queste ragioni Acori, viene indicato il candidato numero uno alla panchina del Rimini, squadra che ha visto all'opera nella sfida interna contro la Triestina. Ad avvalorare questa ipotesi il fatto che il mister è stato avvistato in città anche se spesso, a dire il vero, Leo si fa vedere a Rimini, che gli è rimasta nel cuore dai tempi del suo arrivo in Romagna. La segnalazione è giusta: è andato in mattinata a prendere il caffè come fa spesso al Bar Marselli in via Tripoli, da sempre il suo covo riminese “Una volta al mese è sempre qui – dice il titolare – Il Rimini? Non ha detto nulla....”. Che sia andato anche in sede?

Il mister, rintracciato al telefono, ha la voce squillante. E' in forma. “Io allenatore del Rimini? Non mi ha contattato nessuno, certo se mi chiedessero la disponibilità la darei Come fai a non darla al Rimini? Se sarò a Terni? E' possibile...”.
Sensazioni: la società sonderà altri allenatori che in queste ore si offrono in gran numero (tra gli altri Galderisi e Moriero) e giovedì scioglierà la riserva. Quel giorno si vedrà se il pronostico sarà rispettato.
Stefano Ferri