Sabato 26 Settembre08:17:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, il presidente Grassi non ha convinto Righetti al dietrofront: scelta irrevocabile. Acori in pole

Sport Rimini | 18:42 - 22 Ottobre 2018 Rimini Calcio, il presidente Grassi non ha convinto Righetti al dietrofront: scelta irrevocabile. Acori in pole

Nel tardo pomeriggio di lunedì con una nota il Rimini F. C. ha confermato, con estremo rammarico, che mister Gian Luca Righetti ha rassegnato le dimissioni dalla guida tecnica della prima squadra. Una scelta irrevocabile, nonostante il presidente Giorgio Grassi abbia personalmente cercato di convincere l’allenatore a riconsiderare la propria posizione. “A mister Righetti va un grande ringraziamento sia per aver brillantemente condotto il Rimini alla vittoria dello scorso campionato, e avere riportato i colori biancorossi tra i professionisti, che per il lavoro svolto in tutti questi mesi con grande professionalità, dedizione e attaccamento alla causa. A Luca Righetti anche il personale ringraziamento del presidente Giorgio Grassi per i tanti anni trascorsi insieme, un rapporto speciale di stima e di amicizia prima ancora che professionale”.
Il Rimini F. C. – continua il comunicato - sta lavorando per identificare il profilo più giusto cui affidare la conduzione tecnica della squadra che, al momento, è stata affidata alle cure del vice-allenatore Marco Martini e dello staff tecnico”.
Il toto nomi sta già impazzando: si va  dal ritorno di Acori, molto gettonato dalla piazza e a quanto pare in pole position, allo specialiste in salvezze Cuttone, da Atzori a Marcolini, ex tecnico del Santarcangelo poi all'Alessandria: in estate l'aveva scelto l'Avellino in B (preparatore Marco Greco, ex Rimini) poi la serie cadetta è saltata e il tecnico è ora a spasso. E' probabile che prima di mercoledì non ci sia il nuovo mister.