Sabato 20 Aprile15:24:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, domenica l'Omag torna in campo: trasferta difficile con la capolista Sassuolo

Sport San Giovanni in Marignano | 12:58 - 19 Ottobre 2018 Volley A2 femminile, domenica l'Omag torna in campo: trasferta difficile con la capolista Sassuolo

 
Dopo il turno di riposo, l’Omag San Giovanni in Marignano, vittorioso alla prima partita, torna in campo. Domenica pomeriggio alle ore 17:00 al Palacanovi di Sassuolo, affronterà la capolista a punteggio pieno del girone B del campionato di serie A2. Sarà un match che avrà come protagoniste tre ex: Giulia Saguatti e Costanza Manfredini per le romagnole e Martina Bordignon fra le emiliane. Un’ altra ex, se la vogliamo considerare tale, è la schiacciatrice Benedetta Mambelli. Altro ex, in veste di team manager è Otello Pedini.
LE AVVERSARIE Coach Barbolini ha a disposizione una rosa che è un mix di esperienza e giovani promesse: nelle prime due giornate di questo campionato ha vintov su un campo difficile come Cutrofiano  e con Montecchio Vicentino. Anche le due amichevoli precampionato proprio contro le romagnole si sono concluse a favore delle emiliane.
Giulia Saguatti, all’esordio ha dimostrato che l’infortunio è solo un brutto ricordo. Ora vi aspetta un ostacolo importante.
 “Per me non è stato facile perché l’infortunio mi ha tenuta fuori dal campo per parecchio tempo ma la voglia che avevo di giocare e fare bene mi ha aiutato a ritrovare tutte le mie certezze. Sassuolo è una squadra pericolosa perché abbastanza completa in ogni reparto. Abbiamo preparato la partita con l’attenzione con cui ci dedichiamo a tutte le partite. Questa partita è speciale perché ci sono delle persone nella squadra avversaria che mi fanno tornare alle origini, prima fra tutte la palleggiatrice Elisa Lancellotti che ha giocato con me tutte le giovanili alla Scuola di Pallavolo. Sarà una giornata molto emozionante e voglio affrontarla al meglio.”

Lei ricopre un doppio ruolo nella tua squadra: quello di schiacciatrice e quello di capitano. Quali sono le responsabilità di un capitano, soprattutto dal punto di vista morale e motivazionale?  
"Il capitano è un ruolo molto impegnativo perché devi fare sempre da mediatore tra staff, compagne e società. Ci sono momenti in cui magari vorresti pensare a te stessa e invece non puoi perché sai che devi dedicarti alla tua squadra. Per me è comunque un compito gratificante e mi ha aiutato a crescere".
I probabili sestetti che scenderanno in campo domenica:per Sassuolo coach Barbolini dovrebbe schierare Lancellotti in cabina di regia, Obossa opposto, Crisanti e Squarcini al centro, Bordignon e Joly in banda e Zardo libero.
Sul versante Omag, coach Saja dovrebbe rispondere con Battistoni al palleggio, Manfredini opposto, Caneva e Lualdi al centro, Fairs e Saguatti bande e Gibertini libero.