Marted 19 Marzo02:01:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vede la Polizia e si rifugia nel bagno di un bar. Trovato con carte di credito altrui: magrebino arrestato

Cronaca Rimini | 12:57 - 19 Ottobre 2018 Vede la Polizia e si rifugia nel bagno di un bar. Trovato con carte di credito altrui: magrebino arrestato

Un 22enne magrebino è stato arrestato dalla Polizia, giovedì pomeriggio, per indebito utilizzo di carte di credito. Il giovane è stato trovato in possesso di una carta di debito della Banca Malatestiana intestata a una donna e di una carta di credito Mastercard senza alcun nominativo. Vano il tentativo di convincere gli agenti che le carte di credito erano quelle di un amico, che gliele aveva lasciate in custodia. Lo scorso 23 settembre il 22enne era stato invece denunciato per ricettazione, essendo stato trovato in possesso di uno smartphone rubato in un locale riminese, ma anche segnalato in Prefettura come assuntore di stupefacenti, poiché aveva una piccola dose di droga con sé. Il magrebino è stato fermato per un controllo dalla Squadra Volanti nei pressi di un bar di viale Regina Margherita: alla vista della Polizia, si era rifugiato in bagno, ma proprio questo suo atteggiamento sospetto ha spinto gli agenti a verificare la sua posizione. Il 22enne, con sé, non aveva documenti di identità validi. 


Foto di repertorio