Marted 25 Giugno02:53:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trasporto garantito a tutti gli alunni della scuola primaria di via Alghero a Riccione

Attualità Riccione | 14:29 - 18 Ottobre 2018 Trasporto garantito a tutti gli alunni della scuola primaria di via Alghero a Riccione

Il servizio del trasporto scolastico di via Alghero verrà garantito a tutti gli oltre 100 bambini delle cinque classi della scuola primaria per consentire lo svolgimento delle lezioni di educazione fisica alla tensostruttura, adiacente alla Chiesa di San Martino.
 
Grazie alla scelta condivisa tra amministrazione e dirigenza scolastica dell’Istituto Comprensivo “ Gianfranco Zavalloni” di accorpare le classi e mantenere invariati gli orari di lezione di educazione fisica, nessun alunno rimarrà escluso dal servizio di trasporto.
 
Mercoledì il sindaco Renata Tosi e l’assessore ai servizi educativi Alessandra Battarra hanno incontrato personalmente insegnanti e rappresentanti d’istituto assieme al dirigente scolastico Nicola Tontini, per concordare una modalità di trasporto che andasse incontro a tutte le esigenze delle famiglie, grazie alla collaborazione degli insegnanti e del personale scolastico. Un momento di confronto sereno e di grande cooperazione che ha lasciato entrambe le parti soddisfatte.
 
Per i  ragazzi delle classi di scuola media che si recheranno a piedi alla tensostruttura verrà invece affiancata oltre alla presenza dell’insegnante, una persona di accompagnamento nel tragitto sia di andata che di ritorno. Un piccolo percorso che, come sottolineato dagli amministratori, per la durata dei lavori di realizzazione alla nuova e moderna palestra che sorgerà in via Alghero a fianco del complesso scolastico, rientra nella filosofia di incentivare i ragazzi all’attività fisica all’aperto. Basti pensare  ai servizi dei pedibus e alla stessa illuminata visione del pedagogista Gianfranco Zavalloni, dal quale l’amministrazione ha intitolato l’istituto, che nei sui “ Diritti naturali dei bambini” prevede “il diritto alla strada, a camminare per le strade e a socializzare permettendo l’incontro in tutta sicurezza”.
 
Si ricorda che da settimane la tensostruttura adiacente alla parrocchia di San Martino viene già utilizzata per l’allenamento delle associazioni sportive, associazioni che troveranno, a fine lavori, assieme ai bambini del plesso di via Alghero, una palestra completamente rinnovata dal punto di vista dell’altezza, dell’impiantistica strutturale, del miglioramento sismico e degli standard di prestazione. Pareti rivestite interamente in legno, un’altezza uniforme di 7 metri, rispetto a quella vecchia che consentirà un migliore uso migliore delle attività extrascolastiche, a partire dall’adeguamento alle regole federali per il gioco della pallavolo.