Mercoledý 24 Aprile11:13:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Una mannaia conficcata nel mobile e minacce di morte: panico in un condominio di Rimini

Cronaca Rimini | 13:29 - 18 Ottobre 2018 Una mannaia conficcata nel mobile e minacce di morte: panico in un condominio di Rimini

Momenti di concitazione, intorno alle 19.40, in un condominio di via Locatelli a Rimini. Uno dei condomini, in forte stato di agitazione, era stato visto mentre imbracciava un estintore. Sono stati i vicini a richiedere l'intervento della Polizia: al loro arrivo gli agenti hanno trovato l'uomo, con precedenti penali e sottoposto a libertà vigilata, più la prescrizione di presentazione al centro di salute mentale di Rimini, nel proprio appartamento; questi viveva nel disordine e in condizioni igienico-sanitarie precarie all'interno del suo appartamento: pareti e vetri danneggiati, una mannaia conficcata in un mobile all'ingresso. L'uomo, nervoso e agitato, pronunciava minacce e frasi sconclusionate, dicendo che i vicini "gli scaricavano la corrente addosso" ed è arrivato a proferire minacce di morte verso condomini e agenti. I poliziotti hanno preso in consegna la mannaia e hanno fatto uscire l'uomo dalla sua abitazione, con la scusa di controllare il contatore dell'Enel, per evitare che potesse impugnare altri coltelli e che avesse reazioni inconsuete. Alla fine hanno dovuto utilizzare lo spray per bloccarlo e consegnarlo al personale del 118. L'uomo, denunciato per minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, è ora ricoverato in psichiatria all'ospedale.