Gioved 21 Marzo22:28:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riminese si presenta in Questura per insultare i poliziotti: 'siete scemi e siete dei venduti'. Denunciato

Cronaca Rimini | 14:03 - 17 Ottobre 2018 Riminese si presenta in Questura per insultare i poliziotti: 'siete scemi e siete dei venduti'. Denunciato

Martedì sera un 35enne di Rimini si è presentato all'ingresso della Questura, iniziando a suonare in maniera insistente il citofono, pronunciando inoltre parole senza senso. Gli agenti hanno cercato di calmarlo e di capire le sue richieste, ma il 35enne ha iniziato a dare in escandescenze, insultandoli: "stupidi, scemi, non capite un cazzo la mafia è ovunque a Rimini, siete dei venduti, io avevo parlato con voi, ma mi avete preso per il culo, brutti pezzi di merda", attirando inoltre l'attenzione di alcuni passanti, visibilmente sorpresi e spaventati. Gli agenti lo hanno bloccato e gli hanno sequestrato un coltello a serramanico, denunciandolo per il possesso di armi e per oltraggio a pubblico ufficiale.