Sabato 20 Aprile07:06:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio, per la Nazionale di San Marino altro ko in Nations League in Lussemburgo: 3-0

Sport Repubblica San Marino | 01:30 - 16 Ottobre 2018 Calcio, per la Nazionale di San Marino altro ko in Nations League in Lussemburgo: 3-0

 
 
La seconda trasferta europea in Nations League in Lussemburgo finisce con un’altra sconfitta per la Nazionale di San Marino (3-0). La prima volta di San Marino al Josy Barthel Stadium di Lussemburgo inizia nel peggiore dei modi, vale a dire con il gol di David Turpel nei primissimi secondi del quarto minuto di gioco: un appoggio impreciso di Cesarini verso Gasperoni ha permesso ai padroni di casa di recuperare palla sulla trequarti ed operare l’affondo sul settore di sinistra – da dove parte il preciso assist di Jänisch per Turpel, abile nel tagliare alle spalle di capitan Simoncini e freddare Benedettini da distanza irrisoria –. Come a Minsk, il risultato si sblocca dopo quattro minuti di gioco e purtroppo vede San Marino (foto Fsgc) andare sotto nel punteggio.Poco dopo la mezz’ora un altro paio di opportunità per il Lussemburgo, che legittima il vantaggio con l’occasionissima di Turpel, chiuso coi piedi da Benedettini, e con la combinazione sul centro sinistra che libera al diagonale Vincent Thill – fuori di un niente come il destro da lontano dell’omonimo Olivier –. Ci prova anche Martins al 38’, che recupera un pallone che Tomassini intendeva scaricare su Enrico Golinucci: la mezzala di colora conclude il coast-to-coast con un sinistro centrale che per un momenti sfugge dal controllo di Benedettini, che sventa in due tempi.
Nella ripresa San Marino sfiora il pareggio al 5’: la gran botta di Davide Simoncini si spegne di un soffio a lato, con Schon ad allungare in angolo impercettibilmente. Nel miglior momento biancoazzurro, l’imprevisto: Gasperoni va a contendere un pallone alto a Philipps all’altezza della linea di centrocampo. Golubevs giudica irregolare il modo in cui il capitano del Tre Penne va a contrasto aereo, ravvisandone un eccessivo lavoro coi gomiti: l’esito è il secondo cartellino giallo ai danni della mezz’ala sammarinese che lascia anzitempo l’incontro.
Al 20’ il Lussemburgo trova il gol del raddoppio con Sinani che colpisce dalla distanza e – complice un rimbalzo a poca distanza da Benedettini – trae in inganno l’estremo biancoazzurro.
I biancoazzurri incassano il colpo e provano a far male al 69’ col lungo lancio per Matteo Vitaioli che da posizione invitante non riesce a girare verso la porta con l’esterno collo destro. E proprio da un pallone che il Lussemburgo sradica dai piedi dell’attaccante biancoazzurro, gli uomini di Holtz chiudono la contesa grazie a Vincent Thill che imposta e finalizza l’azione sfruttando l’assist invitante di Turpel per il 3-0.
 
LUSSEMBURGO [4-4-2]
Schon; Jans (dal 68’ Bohnert), Chanot, Martins, Jänisch; O. Thill, Barreiro Martins (dal 67’ Da Mota), Philipps, Sinani; V. Thill, Turpel (dal 76’ Deville) A disposizione: Moris, Kips, Mahmutović, Da Mota, Rodrigues, Carlson, Deville, Joachim. Allenatore: Luc Holtz
SAN MARINO [4-3-3] Benedettini; Cesarini, F. Vitaioli, D. Simoncini, Grandoni (dal 76’ Palazzi); Gasperoni, E. Golinucci (dall’85’ A. Golinucci), Giardi; Mularoni, M. Vitaioli, Tomassini (dal 61’ Lunadei). A disposizione: A. Simoncini, Zavoli, Mi. Battistini, Stefanelli, Della Valle, Brolli, Angelini. Allenatore: Franco Varrella
 
Arbitro: Aleksandrs Golubevs (LVA)
Assistenti: Jevgenijs Morozovs (LVA) e Raimonds Tatriks (LVA)
Quarto ufficiale: Aelksejs Spasjonnikovs (LVA)
Addizionali: Andris Treimanis (LVA) e Edgars Malcevs (LVA)
Marcatori: 4’ Turpel, 65’ Sinani, 73’ V. Thill
Ammoniti: Gasperoni, Grandoni
Espulsi: 54’ Gasperoni (doppia ammonizione)