Gioved 15 Novembre12:06:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Folle inseguimento sulla Marecchiese, arrestati due giovani riminesi. Uno è figlio di avvocato

Cronaca Rimini | 18:01 - 12 Ottobre 2018 Folle inseguimento sulla Marecchiese, arrestati due giovani riminesi. Uno è figlio di avvocato

Due giovani riminesi trentenni sono stati arrestati al termine di un inseguimento da parte dei Carabinieri. Il guidatore, il figlio di un avvocato, è finito nei guai per il reato di resistenza a pubblico ufficiale; l'altro per detenzione di stupefacenti. Con sé aveva infatti un piccolo quantitativo di eroina e hashish, ma nella sua abitazione i Carabinieri hanno poi trovato altri 60 grammi di hashish. I fatti sono accaduti giovedì pomeriggio: i giovani viaggiavano a bordo di un'Audi che non si è fermata all'Alt della pattuglia in moto dei Carabinieri, impegnandola poi in un inseguimento, con tanto di tentativi di speronamento, di una quindicina di km, terminato in via Don Natale Villa a Vergiano, a seguito dell'intervento di altre pattuglie. I due giovani sono stati processati per direttissima. Il guidatore, difeso dall'avvocato Giovanna Ollà, è stato condannato a un anno di reclusione; il passeggero a 10 mesi di reclusione.

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?