Marted́ 04 Ottobre11:12:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, partiti lavori alla palestra di via Forlimpopoli. Assessore Caldari: ‘intervento a favore di tutta la collettività’

Attualità Riccione | 13:53 - 01 Ottobre 2018 Riccione, partiti lavori alla palestra di via Forlimpopoli. Assessore Caldari: ‘intervento a favore di tutta la collettività’

Sono partiti i lavori di rifacimento degli spogliatoi alla palestra di via Forlimpopoli all’interno del centro sportivo “Italo Nicoletti”. Un intervento importante che prevede la rimessa completamente a nuovo degli spogliatoi dal punto di vista dell’impiantistica elettrica e termoidraulica, delle barriere architettoniche che saranno abbattute, di nuova pavimentazione, infissi in alluminio, rivestimenti, docce, rubinetterie e sanitari.

Verranno inoltre dotati di controsoffitti adeguati a far fronte ad ambienti ad alta umidità. Con l’esecuzione dei lavori, durante i quali potranno essere utilizzati due spogliatoi che si trovano all’interno del complesso dello stadio, posti rispettivamente nei lati monte e mare dell’impianto, la superficie dei locali sarà maggiore a disposizione degli alunni delle scuole e degli atleti iscritti alla associazioni sportive cittadine che frequentano la palestra.

 

“ Si tratta di un intervento che andrà a favore di tutta la collettività- afferma l’assessore allo sport Stefano Caldari - dove giovani e adulti potranno praticare discipline sportive che ogni giorno vedono centinaia di giovani e svariate associazioni sportive portare avanti un’attività basilare per la crescita e il mantenimento della propria salute quale è lo sport. Crediamo fortemente nelle discipline sportive e nella necessità di avere spazi e impianti sempre più belli e funzionali dove praticare ogni attività motoria. Gli incontri dedicati che abbiamo avuto e che, secondo il nostro metodo di lavoro, continueremo ad avere con le singole associazioni sportive per un confronto continuo, vanno proprio in questa direzione. Allo stesso tempo siamo convinti che lavorare sullo sport significhi anche mettere in risalto di riflesso il nostro appeal in chiave turistica, di tutela ambientale e di nuove opportunità. Nel fine settimana appena concluso ho partecipato a Milano al WST – World Sport Tourism Show, fiera del turismo sportivo e accessibile dove Giacomo Crosa, giornalista sportivo e componente di Federturismo Confindustria, il presidente del Comitato italiano Paralimpico Luca Pancalli e  Paolo Bellino, AD e Direttore Generale RCS Sport hanno evidenziato l’importanza di fare sistema tra pubblico e privato per ospitare eventi dedicati allo sport come quello inclusivo e accessibile. Riccione è pronta ad accogliere questa sfida con la costituzione di una regia unica e il coinvolgimento di contenitori quali il Palazzo dei congressi e il Playhall con l’obiettivo di mettere a sistema una serie di appuntamenti sportivi, non solo di carattere agonistico ma rivolti anche alle persone diversamente abili. Sarà fondamentale incentivare la pratica sportiva aperta a tutti, nessuno escluso, per il suo alto valore di crescita e coesione sociale, sempre in collaborazione con il privato. Penso all’esperienza dei Bike Hotels con il filone del turismo degli amanti del turismo in bicicletta che ha dato ottimi risultati anche in termini di prolungamento della presenze turistiche durante tutto l’arco dell’anno.”

< Articolo precedente Articolo successivo >