Domenica 28 Febbraio06:55:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C, Rimini - Pordenone: 2 a 2 con rammarico. Le INTERVISTE nel dopo partita

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 17:47 - 30 Settembre 2018 Calcio C, Rimini - Pordenone: 2 a 2 con rammarico. Le INTERVISTE nel dopo partita

 
 
Il tecnico del Rimini Gianluca Righetti (audio) mastica amaro per il doppio vantaggio svanito, la seconda volta che accade in queste prime tre partite. Ma nulla da obiettare sulla prestazione della squadra opposta ancora una volta ad una big (all’inizio quattro under in campo per il Rimini, uno solo per il Pordenone) che si sta facendo valere nel difficile campionato.
Ha rammarico anche il collega Attilio Tesser: “Siamo stati bravi a rimontare due volte contro una squadra che ci ha impegnato a fondo e questo è l’aspetto positivo tenuto conto anche che per la quarta partita di fila abbiamo schierato la stessa formazione, però nel primo tempo avremmo dovuto sfruttare meglio la nostra superiorità iniziale e le occasioni che abbiamo avuto".
Il rigore?
“Stefani ha commesso un errore, succede. Avrebbe dovuto spazzare via la palla”.
Il giovane Candellone ancora a segno: quattro gol in quattro partite.
“Bravo. Ha fame, ha voglia, ma è giovane e va lasciato tranquillo”.
Un giudizio sul Rimini?
“Mi piace  perché è una squadra propositiva, gioca con due esterni offensivi, in fase di possesso cerca sempre la via del gol. Al Neri sarà dura per tutti portare via punti: col sintetico devi stare sempre concentrato”
 
RISULTATI La Giana Erminio, prossimo avversario del Rimini al Neri, piega 2-1 la Sambendettese: rossoblu avanti con Signori, pareggio di Perna e poi Chiarello regala i tre punti alla squadra di Gorgonzola. Fermana corsara a Meda contro il Renate: è Urbinati a segnare la rete che vale anche lo 0-1 finale.
AlbinoLeffe - Triestina 0-0, Fano - Imolese 1-1, Ravenna - Monza 1-0, Teramo - Gubbio 1-1, Virtus Verona - Sudtirol 3-2, Vis Pesaro - Ternana 0-0

Nell'audio le interviste al Mister del Rimini Luca Righetti e gli autori dei gol Scott Arlotti e Alex Bonaventura

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >