Marted́ 09 Marzo02:29:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Fratti super, tripletta e a Pietracuta torna il sorriso. Vittoria 3-1 sul S.Pietro in Vincoli

Sport Pietracuta di San Leo | 17:30 - 30 Settembre 2018 Calcio Promozione: Fratti super, tripletta e a Pietracuta torna il sorriso. Vittoria 3-1 sul S.Pietro in Vincoli

PIETRACUTA: Lasagni, Mularoni, Masini, El Haloui, Moretti, Golinucci, Tomassini F.R., Fabbri F., Fratti (84’ Tadzhybayev), Tani, Fabbri D (79’ Tomassini D.). 

In panchina: Balducci, Giovanetti, Faeti, Bindi, Gessaroli, Alessandrini, Bernardi. All. Fregnani.

S.PIETRO IN VINCOLI: Senofieni, Senja, Spazzoli (52’ Bagnolini), Rocchi, Ghetti, Stornaiuolo (84’ Calbucci), Marocchi (57’ Migliaccio), Giordani (65’ Montanari Gatti), Russomanno, Gjordumi, Brandino

In panchina: Beltran Tomanguil, Della Pasqua, Valgiusti, Marangoni, Sula. All. Vezzoli.

ARBITRO: Caminati di Forlì (Assistenti: Muratori e Biasini di Cesena).

RETI: 32', 33' e 81' Fratti (P), 75' rigore Migliaccio (SPV).

NOTE: espulsi Tomassini F.R. al 54’ per somma da ammonizioni e Moretti al 75’ per fallo di mano su chiara occasione da gol. Ammoniti Spazzoli, Rocchi, Gjordumi, Brandino e Migliaccio.


Grazie ad una micidiale tripletta di bomber Fratti il Pietracuta ottiene la prima vittoria stagionale, conseguita ai danni di un San Pietro in Vincoli che non è stato in grado di rimontare lo svantaggio maturato nel primo tempo, pur potendo avvalersi della singola superiorità numerica per oltre quaranta minuti e della doppia per venti. Le squadre si affrontano a viso aperto e le occasioni di sicuro non mancano. Per la formazione ospite i maggiori pericoli arrivano soprattutto dalla fascia destra dove uno scatenato Tani supera con facilità Spazzoli. È da un’iniziativa dell’esterno dell’attacco rossoblu che arriva la prima occasione da rete: al 6’ infatti Tani giunge palla al piede sul fondo e crossa arretrato per l’accorrente Davide Fabbri ma il suo tiro angolato è respinto con un piede da Senofieni. Alla mezz’ora il San Pietro si rende pericoloso con Russomanno che calcia dal limite una palla destinata a terminare sul fondo a pochi centimetri dal palo. Passano pochi minuti quando Fratti piazza il terribile uno-due che indirizza la partita in maniera decisiva. Al 32’ il solito Tani scappa lungo l’out destro e crossa per Tomassini che di tacco prolunga per il solitario Fratti, al capitano rossoblu non resta che depositare la palla nella porta sguarnita. Passa appena un minuto quando Davide Fabbri sfrutta un corridoio centrale per arrivare al tiro, Senofieni para in tuffo ma la respinta termina sui piedi di Fratti che raddoppia. Nel finale di frazione gli ospiti sfiorano la rete in due occasioni: la prima con una punizione insidiosissima di Brandino che Lasagni alza sopra la traversa con un volo al limite dell’umano, la seconda con Gjordumi che a tu per tu con Lasagni si fa respingere la conclusione ravvicinata dal portierone locale. Sulla ribattuta ancora Gjordumi prova a calciare nella porta indifesa ma Moretti in scivolata respinge. Dopo una difficile parata di Senofieni su colpo di testa ravvicinato di Fratti al 1’, il Pietracuta rimane in dieci per l’ingenua e inutile trattenuta di Fabio Tomassini lontanissimo dalla porta che gli costa il secondo giallo. Pur in inferiorità numerica i locali controllano bene, almeno fino al 75’ quando Brandino crossa dalla sinistra e Montanari Gatti prova la battuta a rete ma Tani respinge con un braccio. L’arbitro concede il rigore ed espelle per errore Moretti. Dal dischetto Migliaccio non sbaglia. In nove contro dieci il Pietracuta riconquista il doppio vantaggio all’81 quando Golinucci ruba palla sulla tre quarti e serve Francesco Fabbri, la palla viene allungata per Fratti che spara a rete una conclusione che si insacca dopo aver incocciato nella gamba di un difensore ospite. Gli ospiti a questo punto provano la disperata rimonta ma l’unico brivido per Lasagni lo procura un rinvio di El Haloui che carambola sul corpo di Russomanno e si stampa sul palo.

< Articolo precedente Articolo successivo >