Domenica 28 Febbraio02:14:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trasferta canadese per i pugili della Boxe Polisportiva per la riunione internazionale ‘Sudbury vs Riccione’

Sport Riccione | 14:37 - 24 Settembre 2018 Trasferta canadese per i pugili della Boxe Polisportiva per la riunione internazionale ‘Sudbury vs Riccione’

Accompagnati dal tecnico Ivan Cancellieri, vittoria ai punti per lo Junior Enea Pesaresi, mentre Andrea Parmeggiani (Senior) cede ai punti alla fine di un ottimo match
Trasferta oltre Oceano per gli atleti della Boxe Polisportiva Ricicone, Andrea Parmeggiani (Senior 69 kg) ed Enea Pesaresi (Junior 64 kg), che insieme ad Erica Montalbini (Boxe Minchillo) ed Eros Seghetti (Ascoli Boxe) sono stati protagonisti a Sudbury, in Canada, di “Sudbury vs Riccione”, un evento di boxe in stile olimpico che ha richiamato centinaia di persone nell’Auditorium del Kevin Houle Memorial. Ad accompagnarli il tecnico Ivan Cancellieri della Boxe Minchillo, che insieme all’amico allenatore canadese Gord Apolloni, durante l’ultima vacanza nella Perla Verde ha ideato questa riunione che ha messo di fronte due diversi stili di combattimento, quello più classico italiano e quello nordamericano, il cui stile tende a fondere gli stili professionali e amatoriali.
Nella riunione internazionale il conto si chiude pari. Tra i riccionesi spicca lo Junior Enea Pesaresi che si è imposto ai punti sull’atleta della Sudbury, Patrick Martin. Niente da fare invece per Andrea Parmeggiani, che nonostante l’ottimo match ha ceduto ai punti al canadese Aden Djama, sempre della Top Glove Boxing Academy di Sudbury. Molto bene Erica Montalbini, che si è imposta su Aman Kandola da Brampton, canadese di Brampton. Per Eros Seghetti, stop ai punti contro il pari quota Matt Cooper di Top Glove.

< Articolo precedente Articolo successivo >