Mercoledė 03 Marzo15:03:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Verucchio l'albero più longevo di tutta la regione Emilia Romagna: è il cipresso di San Francesco

Attualità Verucchio | 18:00 - 21 Settembre 2018 A Verucchio l'albero più longevo di tutta la regione Emilia Romagna: è il cipresso di San Francesco

A Verucchio si trova l'esemplare più anziano. Il più alto è un platano comune che sorge all'interno del Parco ducale di Parma, quello più grosso il Cedro del Libano a Forlimpoli (Forlì-Cesena). Sono alcuni dei 106 alberi monumentali dell'Emilia-Romagna iscritti nel primo elenco nazionale. Alcuni di questi "patriarchi" si potranno ammirare nell'ambito di "Vivi il Verde, quinta edizione della rassegna alla scoperta dei giardini dell'Emilia-Romagna" in programma fino a domenica prossima in vari luoghi, da Rimini a Piacenza. Un quarto del territorio regionale è coperto da boschi, mentre Bologna risulta la provincia con la più alta concentrazione di "giganti verdi". "Un patrimonio di biodiversità", afferma l'assessore regionale all'Ambiente, Paola Gazzolo, "da tutelare e valorizzare, per un'Emilia-Romagna più verde". Il più vecchio è il Cipresso di San Francesco, che si erge all'interno del chiostro dell'omonimo convento di Verucchio  e ha un'età stimata di 800 anni. Il più alto, invece, è il Platano comune che con i suoi 47 metri svetta sugli altri esemplari che gli fanno da corona nel parco del Palazzo ducale di Parma. Il più grosso, con la maggiore circonferenza del tronco - 8,30 metri - è il Cedro del Libano che cresce nel giardino di Villa Paolucci, a Forlimpopoli (Forlì-Cesena).

< Articolo precedente Articolo successivo >