Sabato 06 Marzo08:47:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Prostituta in viale Regina Margherita reagisce al controllo e prende a calci e pugni i Carabinieri, arrestata

Cronaca Rimini | 13:27 - 19 Settembre 2018 Prostituta in viale Regina Margherita reagisce al controllo e prende a calci e pugni i Carabinieri, arrestata

Proseguono sul territorio riminese i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi. Nel corso della notte tra martedì e mercoledì una prostituta nigeriana di 46 anni, da anni residente in Italia e con precedenti, ha reagito a un controllo di routine in viale Regina Margherita, aggredendo i Militari a calci e pugni, minacciandoli e insultandoli. Uno dei Carabinieri intervenuti è stato lievemente ferito, mentre la donna è stata arrestata. Nel processo per direttissima, il giudice l'ha condannata a 6 mesi di reclusione, a multa di 100 euro, in più sul suo capo è stato emesso un divieto di dimora nella Provincia di Rimini. Si legge in una nota dell'Arma: "L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza in considerazione del fatto che il fenomeno dei reati contro il patrimonio registra dati rilevanti che richiedono un’efficace e costante azione di contrasto al fine di rassicurare la cittadinanza ed incrementare la percezione di sicurezza.

Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri per arginare il fenomeno delittuoso in questione".

< Articolo precedente Articolo successivo >