Domenica 07 Marzo07:29:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bando periferie, intervengono le associazioni di categoria di Rimini: "bene l'impegno, servono tempi rapidi"

Attualità Rimini | 12:13 - 19 Settembre 2018 Bando periferie, intervengono le associazioni di categoria di Rimini: "bene l'impegno, servono tempi rapidi"

Federalberghi, Cna, Confartigianato, Confocooperative, Confesercenti e Legacoop in un comunicato congiunto intervengono sulla vicenda del Bando Periferie. Sottlineando l'importanza dei progetti legati al finanziamento, colgono con favore l'impegno del presidente del Consiglio e auspicano tempi brevi nella soluzione del problema.

Di seguito la nota stampa congiunta

96 progetti sono stati presentati da nord a sud Italia per la riqualificazione delle periferie, intese come aree più disagiate, insicure e degradate delle aree urbane. 

I risultati sono stati, nella nostra ed in altre 96 città, 1.625 interventi che coinvolgono 326 comuni, 19.803.099 cittadini, che a fronte di € 1.559.465.000 finanziati a bando mobilitano investimenti per € 2.720.655.000 coinvolgendo nella parte operativa migliaia di imprese e diventando il progetto stesso un volano per le aziende del territorio.

Il Comune di Rimini ha scelto di interessare dai finanziamenti di questo bando la zona costiera di Rimini nord dove un forte degrado fisico, urbano ed edilizio comporta la perdita di competitività progressiva delle aziende turistiche della zona e di tutto l’indotto.

La rigenerazione dell’intera area, seguendo le progettazioni del Piano strategico, prevede un progetto integrato con altri interventi in corso atti a trasformare una situazione di degrado in un nuovo “Parco del Mare Nord” che correrà davanti alle spiagge e che sarà formato da infrastrutture verdi, piste ciclabili e pedonali, palestre a cielo aperto ed altre funzioni ed attrazioni che mirano ad attirare persone in cerca di wellness e relax. Il tutto integrato con gli altri progetti quali: il Piano di Salvaguardia della Balneazione, la riorganizzazione del sistema di mobilità, la riqualificazione del lungomare e dell’arenile, la riqualificazione dell’offerta ricettiva e turistica.

I 18 milioni di euro assegnati con il Bando Periferie sono parte di un investimento complessivo di 58.312 milioni di euro che di fatto riqualifica una periferia come quella costiera di Rimini Nord, creando le condizioni per un vero rilancio dell’intera zona.

Le organizzazioni firmatarie colgono con favore il rinnovato impegno del Presidente del Consiglio prof. Conte durante l’incontro con la delegazione dell’ANCI e auspicano che il ritrovato dialogo tra i diversi livelli istituzionali coinvolti porti in tempi rapidi alla soluzione del problema ed alla riattivazione dei  finanziamenti del Bando Periferie che rappresenta una grande opportunità di rilancio e di ricchezza per la nostra economia, per il territorio, per le aziende e per tutti i cittadini.

< Articolo precedente Articolo successivo >