Giovedý 25 Febbraio12:06:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morto nello schianto, l'addio degli amici a Massimo Vitri nel giorno del suo funerale

Attualità Talamello | 17:10 - 18 Settembre 2018 Morto nello schianto, l'addio degli amici a Massimo Vitri nel giorno del suo funerale

Martedì 18 settembre la comunità di Talamello ha salutato per l'ultima volta Massimo Vitri, ex Consigliere Comunale scomparso tragicamente a 57 anni in un incidente stradale avvenuto lo scorso 14 settembre. Tra i tanti ricordi pubblicati su Facebook in questi giorni, un video di una cena in cui Vitri, soprannominato "Califfo", sorrideva e diceva, rivolto agli amici: "Questa è la mia famiglia". E gli amici non hanno mancato all'appuntamento, in tanti anche da fuori provincia, nonostante il giorno feriale, ad applaudire il feretro, sul quale spiccava la sciarpa neroazzurra dell'Inter, la sua squadra del cuore. Il funerale è stato celebrato nella Chiesa di Talamello, che era gremita, con molte persone a seguire la funzione all'esterno. La famiglia di Vitri, originaria di Talamello, si trasferì a Milano per poi far rientro in Alta Valmarecchia nel 1975. Massimo era un ragazzino e girava per le vie del paese su un modello di motorino chiamato "Califfo" (FOTO, uno dei tanti ricordi postati su Facebook dagli amici di Massimo) . Da qui il soprannome con cui Massimo era conosciuto da tantissime persone, che si sono unite nel suo ricordo e nel cordoglio per la tragica e inaspettata scomparsa.

< Articolo precedente Articolo successivo >