Luned́ 01 Marzo08:06:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestato dopo la rapina in banca, chiede scusa: 'Ho perso il lavoro, avevo bisogno di soldi'

Cronaca Rimini | 08:49 - 18 Settembre 2018 Arrestato dopo la rapina in banca, chiede scusa: 'Ho perso il lavoro, avevo bisogno di soldi'

Aveva rapinato una banca a Marina Centro di Rimini venerdì mattina, ma era stato fermato dal vicedirettore e da un cliente dopo aver perso il bottino per strada. Il protagonista della vicenda, un disoccupato 49enne originario di Cantù, ora chiede scusa. Portato lunedì in Tribunale per la convalida dell'arresto, ha raccontato di aver agito mosso dalla disperazione. Ha chiesto perdono a tutti i coinvolti affermando di non essere un delinquente ma una persona disperata. Il 49enne, difeso dall'avvocato Piergiorgio Campolongo, ha detto di aver perso il lavoro nella sua città d'origine e di aver tentato di cercarne un altro in Riviera, senza successo.

< Articolo precedente Articolo successivo >