Luned́ 01 Marzo08:01:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Gold, rischio di campionato a 12 squadre: anche se Fidenza rinuncia, 'stoppata' San Lazzaro

Sport Rimini | 06:25 - 18 Settembre 2018 Basket C Gold, rischio di campionato a 12 squadre: anche se Fidenza rinuncia, 'stoppata' San Lazzaro

A venti giorni dall’inizio della stagione di serie C Gold regna ancora il mistero su quante squadre parteciperanno al campionato. La fumata bianca potrebbe esserci nelle prossime ore. La cosa certa è una sola, dai boatos che filtrano dalla Fip regionale: a San Lazzaro, a cui tempo addietro non è stato concessa la wild card, ora verrebbe negata la partecipazione al campionato anche attraverso un trasferimento di attività al posto del Fidenza, società che ha manifestato l’intenzione di rinunciare. 
Il motivo: il regolamento prevede che il trasferimento di attività si possa fare se c’è una distanza di 50 km tra le due città interessate: in questo caso, invece, i chilometri sarebbero quasi il doppio. Quindi? O Fidenza resta in gioco e in extremis comincia la stagione, oppure si va verso uno schieramento a 12 squadre, cioè lo scenario peggiore che a tutti i costi si sarebbe voluto evitare e che renderebbe necessario l’inserimento di una fase ad orologio.
Un brutto colpo sia per i dirigenti bolognesi, che avevano accarezzato nuovamente negli ultimi giorni la possibilità di allestire una squadra, ma crediamo anche per Luciano Capicchioni che nella squadra nascente di San Lazzaro, allenata dal coach bolognese Augusto Conti, avrebbe potuto inserire alcuni suoi giovani cestisti di belle speranze come Galassi e Moffa che nella squadra emiliana avrebbero trovato spazio e matrurato esperienza.  Quest'ultimo, a questo punto, potrebbe accasarsi in RBR, club che già l’avrebbe voluto in estate ma che Capicchioni, allora deciso a fare il campionato di serie C Gold coi Crabs, non aveva voluto cedere ai rivali riminesi.
Intanto RBR sta alla finestra: appena uscirà il calendario  aprirà la sua campagna abbonamenti.
Stefano Ferri
 

< Articolo precedente Articolo successivo >