Venerdė 21 Settembre06:48:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Prima cat.: il forte Riccione punta in alto. E la società studia un progetto per il settore giovanile

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Riccione | 22:02 - 15 Settembre 2018 Calcio Prima cat.: il forte Riccione punta in alto. E la società studia un progetto per il settore giovanile

Domenica alle 15,30 allo stadio comunale Italo Nicoletti il Riccione Calcio debutta nel campionato di Prima categoria girone H ospitando l’Athletic Poggio allenato dall’ex giocatore biancazzurro Ignazio Damato. E’ una squadra ambiziosa quella allenata da Gigi Angeloni, uno che il club biancazzurro l’ha nel sangue: due stagioni da giocatore ai bei tempi della serie C quando il presidente era il mitico Bepi Savioli, tre da allenatore, cinque da direttore sportivo. A 65 anni (a dicembre) Angeloni vuole togliersi altre soddisfazioni con l’entusiasmo di un ragazzino.
“L’anno scorso abbiamo sfiorato i playoff, quest’anno cercheremo di migliorarci in un campionato impegnativo con numerose squadre ambiziose come Novafeltria e Athletic Poggio - dice il tecnico (nella foto gallery col dg Stefano Paolini) - . La rosa è numerosa (31 giocatori), ma ci sarà bisogno di tutti tanto più che siamo un po’ in ritardo sulla tabella di marcia visti gli impegni lavorativi di numerosi ragazzi, ma in qualche ruolo non siamo coperti come la difficoltà del campionato richiede. Ai ragazzi chiedo entusiasmo anche negli allenamenti, tre alla settimana”.
Tra gli acquisti da segnalare gli arrivi del centrocampista ex Forlì Roldan Cejas, nell'ultima stagione al Real Miramare, dell’attaccante Francesco Gori dal Montecerignone Valconca, del veterano (classe 1981) Giuseppe Tolomeo, che questa maglia l’ha indossata con successo in passato. Sabato sulla terrazza del Pastrocchio sono stati presentati la rosa, lo staff tecnico e dirigenziale: accanto al presidente Andrea Morelli, al vice Giampaolo Pascucci e al dg Stefano Paolini, figura anche Giampaolo Bracalenti per anni anima di un altro club della Perla Verde mentre il segretario è il mitico Rudy Bacchini (nella foto gallery)
Il vice presidente Giampaolo Pascucci, uno della vecchia guardia, sogna di riportare agli antichi splendori il Riccione Calcio e in cantiere ha il progetto di rilancio del settore giovanile che ha l’ambizione di coinvolgere allenatori e personaggi del calcio che hanno fatto la storia del Riccione. “I primi passi li stiamo già facendo – spiega – abbiamo allacciato contatti. Questo è l’anno zero. In questa stagione contiamo di mettere delle buone basi". 
Intanto lunedì dalle 15 al campo di Spontricciolo la società sarà a disposizione dei genitori per fornire informazioni e chiarimenti sull'attività del settore giovanile. Il tecnico Aldo Guarino si occupa della squadra Allievi, si sta lavorando per allestire altre formazioni.
Tornando alla prima squadra, giocherà le partite interne allo stadio comunale o in alternativa al campo di via Arezzo. In Coppa Italia i biancazzurri hanno vinto con l’AltaValconca (3-1), pareggiato col Mondaino (1-1), perso col San Clemente (1-0).
Stefano Ferri

ASCOLTA L'AUDIO
Calcio Prima cat.: il forte Riccione punta in alto. E la società studia un progetto per il settore giovanile - Foto 1
Calcio Prima cat.: il forte Riccione punta in alto. E la società studia un progetto per il settore giovanile - Foto 2
Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?