Giovedý 04 Marzo14:20:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, rubano piantine di canapa per 'fumarsela': "Inutile, la foglia non ha principio attivo"

Cronaca Riccione | 11:07 - 11 Settembre 2018 Riccione, rubano piantine di canapa per 'fumarsela': "Inutile, la foglia non ha principio attivo"

Rubate diverse piantine di canapa coltivate legalmente vicino al Castello degli Agolanti di Riccione. Lo segnalano i responsabili di Canapa House, azienda specializzata nella produzione di canapa e prodotti derivati.  Recentemente i campi sono stati visitati in diverse occasioni non solo da semplici curiosi ma anche da ladri che hanno letteralmente strappato le piantine.  “Purtroppo non sono episodi isolati, ma abbastanza frequenti”, spiega Alessandro Ciotti, grower di CanapaHopuse, “che non possiamo fare altro che denunciare.” La zona è adeguatamente circoscritta, è proprietà privata ed è anche videosorvegliata.

CanapaHouse è stata la prima azienda agricola a riavviare la coltivazione di canapa industriale a Riccione “recentemente la nostra azienda è stata oggetto di attenta verifica da parte delle autorità preposte e ovviamente nulla ci è stato contestato” continua Ciotti  “tutto si è svolto in un clima di collaborazione totale, in quanto siamo i primi a rimarcare l’importanza delle regole e delle leggi, soprattutto in questo settore, ancora molto giovane e per questo ancora un po’ sconosciuto ai più. La normativa riguardante la coltivazione della canapa è abbastanza stringente, comunque, e come tutte le aziende serie, investiamo molto per garantire ai nostri clienti un prodotto legale e di qualità.“

< Articolo precedente Articolo successivo >