Mercoledý 03 Marzo15:31:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pattinaggio acrobatico, il sammarinese Davide Giannoni tra i big dell'Europeo

Sport Repubblica San Marino | 11:55 - 05 Settembre 2018 Pattinaggio acrobatico, il sammarinese Davide Giannoni tra i big dell'Europeo

Davide Giannoni vola sempre più in alto. A 40 anni è tornato ad assaporare la gioia del podio nel Campionato Europeo di pattinaggio acrobatico su rampa.
Durante l’estate Davide Giannoni ha conquistato prima il terzo posto assoluto a Karlsruhe (Germania) , poi il secondo posto su mini-rampa a Touton (Inghilterra) e per finire il secondo posto su mini-rampa a Trekemos  (Germania) al "In the middle of nowere contest 3". In quest’ultima manifestazione è poi caduto fratturandosi una costola durante il riscaldamento del secondo contest giornaliero. La settimana prossima comunque tornerà a pattinare per prepararsi per l’Harakiri  Contest, in programma il 13 ottobre a Nantes.
“A 40 anni mi diverto ancora come il primo giorno – racconta Davide Giannoni – non mi pesa allenarmi, mi scoccia stare fermo. Dopo l’ultimo infortunio sono tornato in palestra prima possibile per  prepararmi in vista della prossima gara dell’ Europeo, il mese prossimo a Nantes.  Quest’estate ero molto in forma, mi sentivo molto bene perché lo scorso inverno, avendo la rampa montata a Lugo, sono riuscito ad allenarmi al meglio. Ho messo in cantiere anche nuove manovre che ricomincerò a provare dalla prossima settimana e cercherò di portare nelle mie manches”.
Il pattinatore sammarinese prevede di gareggiare ancora a lungo, non pensa al ritiro ma guarda al futuro e spera di crescere qualche buon pattinatore. Ha già insegnato a pattinare a dei bambini tedeschi durante le sue trasferte in Germania ed il prossimo inverno terrà lezioni di pattinaggio a Lugo assieme ad un amico. “Organizzeremo lezioni e camp - conclude Giannoni- insegnerò a tutti a pattinare su rampa. In futuro mi piacerebbe poterlo fare anche a San Marino ma intanto iniziamo da Lugo poi si vedrà”.  
 

< Articolo precedente Articolo successivo >