Giovedý 04 Marzo20:47:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: un rigore di Mema fa esultare l'Igea Marina, battuto 1-0 il Torconca

Sport Bellaria Igea Marina | 18:19 - 02 Settembre 2018 Calcio Promozione: un rigore di Mema fa esultare l'Igea Marina, battuto 1-0 il Torconca

IGEA MARINA: Berardi, Abbondanza, Bocchini, Pirini, Zanotti, Magnani; Minacapilli (46' Della Rosa), Casadei; Mema, Brighi (76' Venturi), Marchini.

In panchina: Russo, Comandini, Pruccoli, Ceccarelli, Pandolfi, Ricci, Bellavista. All. Gavagnin.

TORCONCA: Barbanti, Franca, Cecchi, Baffini (75' Imperatori), Vaccarini, Postacchini; Renzoni, Ferrani; Gambelli, Picchi (75' Harrach), Leardini (83' Diop).

In panchina: Jacoban, Guenci, Casoli,  Gasperini. All. Vergoni.

ARBITRO: Al Mohammadi di Cesena (Assistenti Fichera e Muratori di Cesena).

MARCATORI: 69' rigore Mema.

NOTE: ammoniti Magnani, Leardini, Marchini. Corner 3-1.


Inizia con una vittoria il campionato dell'Igea Marina, che supera 1-0 il Torconca. In avvio al 12' Mema gonfia la rete della porta difesa da Barbanti, ma è in posizione di fuorigioco. Brividi per Berardi al 17', sul tiro da fuori area di Ferrani che si spegne di poco a lato. Dieci minuti dopo Minacapilli si accentra da sinistra e chiama alla deviazione in corner Barbanti. Avvolgente la manovra dei locali al 29', quando Pirini verticalizza per Mema che allarga a sinistra per Bocchini, l'esterno tutto solo calcia alto. Al 43' Barbanti respinge di piede il velenoso tiro dal limite dell'area del vivace Mema. A inizio ripresa cambia il copione di gara con la pressione del Torconca, che al 52' reclama un rigore al termine di uno spunto in area di Picchi, il cui cross dal fondo trova la deviazione, probabilmente con il braccio, del difensore Zanotti. L'Igea Marina esce dalla pressione al 59', ancora con una ripartenza e la palla in profondità da Casadei per Mema, che impegna Barbanti; sulla respinta Brighi sbaglia il tap-in, calciando a lato, alla sinistra del portiere. Occasione ghiotta per il Torconca al 64', con Gambelli che incorna alto il cross di Leardini. Il risultato si sblocca cinque minuti dopo, su un rigore dalla dinamica simile a quello non concesso al Torconca: Pirini verticalizza per Brighi che arrivato sul fondo crossa, trovando la deviazione con il braccio di Vaccarini. Dagli undici metri Mema non sbaglia e corona con il gol una buona prestazione. Negli ultimi venti minuti forcing del Torconca, ma la difesa locale è brava a chiudere ogni varco.

< Articolo precedente Articolo successivo >