Giovedý 24 Settembre19:48:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La nuova Serie C: zoom sull'Imolese. Mercato importante, qualità ma incognita attacco

Sport Emilia Romagna | 12:32 - 04 Settembre 2018 La nuova Serie C: zoom sull'Imolese. Mercato importante, qualità ma incognita attacco

Uno dei migliori allenatori della Serie D, l'emergente Alessio Dionisi che con il Fiorenzuola ha cullato il sogno di vincere il campionato davanti alle corazzate Rimini, Imolese e Lentigione. Un mercato ricco di innesti e una società solida e ambiziosa. L'Imolese affronta il ritorno tra i professionisti con l'obiettivo di conquistare la permanenza in categoria, ma se in attacco Dionisi riuscirà a trovare la quadratura del cerchio, la squadra rossoblu potrebbe diventare un oustsider particolarmente insidiosa. 

PUNTI DI FORZA: tanta qualità per il 4-3-1-2 di Dionisi, con il talento Belcastro a inventare sulla trequarti, Carraro in cabina di regia e due mezzali dinamiche e dalle buone geometrie come Bensaja e Saber. La difesa, imperniata sull'ex Modena Carini, ha registrato la conferma di Garattoni, l'arrivo di due giovani validi come Sciacca (scuola Inter) e Zucchetti (scuola Milan), fino all'italo-belga Fiore del Palermo, impiegabile sia al centro che come terzino sinistro. Reparto attrezzato per affrontare il salto di categoria. 

INCOGNITA: lo scorso anno in rosa c'era Ferretti, un giocatore con il gol nel sangue. Non si può dire lo stesso per De Marchi, che in Serie D lo scorso anno ha segnato 7 reti. Sulla carta l'ex Carpi, classe '94, si integra bene con Giovinco, ma l'impressione è che, con più certezze in attacco, gli obiettivi dell'Imolese sarebbero stati superiori alla salvezza. Dubbi anche sul portiere Rossi, che lo scorso anno non ha fatto fare il salto di qualità tra i pali ai rossoblu. 

LA STELLA: 27 anni, un talento fuori categoria per la Serie D. Luca Belcastro, talentuoso trequartista scuola Juventus, ha segnato 15 reti, anche se non sono servite per precedere il Rimini in classifica. Tecnica, ma anche buoni polmoni, ha già diversi campionati di Serie C con la Carrarese nel curriculum che gli permetteranno di non sentire il salto di categoria. 

LA RIVELAZIONE: Alessandro Garattoni, terzino destro classe 1998 cresciuto nel vivaio del Cesena, ha recitato un ruolo da protagonista nello scorso campionato di Serie D, non solo per il gol decisivo nei playoff con il Forlì. Pronto per l'esordio tra i professionisti, con l'obiettivo di convincere il Crotone, che lo ha tesserato dopo lo svincolo dal Cesena, a riportarlo presto in Calabria.

FORMAZIONE (4-3-1-2): Rossi - Garattoni Sciacca Carini Fiore (Zucchetti) - Bensaja (Saber) Carraro Valentini - Belcastro - De Marchi Giovinco. 


R.G.

Foto dalla pagina Facebook dell'Imolese Calcio