Giovedý 14 Novembre06:35:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riecco i 'pataccari' in autostrada, mostravano pc e tablet per poi consegnare il 'pacco' ai truffati

Cronaca Rimini | 14:12 - 28 Agosto 2018 Riecco i 'pataccari' in autostrada, mostravano pc e tablet per poi consegnare il 'pacco' ai truffati

Vendevano in autostrada pacchi contententi bottigliette d'acqua e cartone compresso, fingendo di consegnare, all'incauto acquirente, un tablet o un computer portatile. La Polizia Stradale di Rimini, alle 8.15 di sabato 25 agosto, ha fermato due napoletani di 50 e 53 anni, residenti in Provincia di Rimini, denunciati per inottemperanza al foglio di via obbligatorio. Con loro avevano i "pacchi" per truffare gli automobilisti in sosta all'area di servizio Rubicone Est dell'A-14, ma anche un tablet Lenovo e un computer portatile Hp, che venivano mostrati per convincere i truffati a concludere l'acquisto, ovviamente a prezzi molto più bassi di quelli di mercato. La Polizia Stradale consiglia a tutti gli automobilisti "di effettuare acquisti solo presso gli esercizi commerciali autorizzati e di diffidare di soggetti ed individui sconosciuti che propongono solitamente merce provento di furto o che pongono in essere vere e proprie truffe". I controlli dedicati alla prevenzione di queste fattispecie di reato proseguiranno nei prossimi giorni.