Domenica 20 Settembre17:08:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ubriaco infastidisce i passanti sul lungomare di Rimini e prende a calci e pugni i carabinieri

Cronaca Rimini | 17:39 - 12 Luglio 2018 Ubriaco infastidisce i passanti sul lungomare di Rimini e prende a calci e pugni i carabinieri

Nella tarda serata di mercoledì un 35enne riminese, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. I Carabinieri sono stati allertati da numerose chiamate al 112 che segnalavano la presenza di una persona molesta, intenta a infastidire i passanti sul lungomare Murri. L'uomo, in stato di alterazione perché ubriaco fradicio, alla vista della pattuglia ha iniziato a inveire e a roteare i pugni in segno di sfida. I Carabinieri hanno cercato di farlo ragionare, invitandolo a tranquillizzarsi, ma all'improvviso il 35enne ha avuto uno scatto e ha aggredito a calci e pugni i Carabinieri, prima di essere bloccato dopo una breve colluttazione. Lo show del 35enne è proseguito in Caserma, con minacce agli altri Militari presenti negli uffici. In Tribunale, l'arresto è stato convalidato: l'uomo è stato destinatario di un obbligo di dimora nel comune di Rimini, con divieto di allontanarsi dalla propria abitazione in ore notturne.