Luned́ 28 Settembre11:27:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Giovanni in Marignano diventa set di un film, al via le prove prima delle riprese

Attualità Rimini | 14:10 - 12 Luglio 2018 San Giovanni in Marignano diventa set di un film, al via le prove prima delle riprese

“Le cose belle della Vita prima si fanno poi si pensano”, ecco la frase di Don Oreste Benzi  dal quale prende vita il titolo del Film “Solo cose belle” che verrà girato nel borgo di San Giovanni in Marignano nei mesi estivi.
 

Mercoledì sera, in una Sala del Consiglio Comunale gremita di cittadini e commercianti  marignanesi, ha avuto luogo l’incontro di presentazione ufficiale del progetto, sostenuto anche dalla Regione Emilia Romagna. Presenti per l’occasione, insieme al Sindaco Daniele Morelli  e alla Giunta, il Regista Kristian Gianfreda e la referente di Sunset Produzioni Lisa Tormena, che hanno introdotto al pubblico il percorso che ha portato alla scelta del Comune di San Giovanni come location del film, specificando anche qualche elemento legato alla trama e ai temi sociali che saranno messi in scena.


Il progetto è fortemente sostenuto dall’Associazione Comunità  Papa Giovanni  XXIII ed è dedicato all’attenzione per gli altri e al rispetto della diversità. Il lungometraggio racconterà in modo profondo e brillante l’incontro tra due mondi diversi, un piccolo paese romagnolo, e una Casa Famiglia, che pian piano, attraverso intrecci, difficili rapporti interpersonali e personaggi bizzarri, si conoscono e cominciano a dialogare tra loro.
 
Nel cast sono presenti anche attori con disabilità che interpreteranno se stessi, mostrando la risorsa e l’importanza che questi protagonisti sanno assumere nel  loro ruolo sociale e relazionale. Le riprese sono previste dal 22 agosto al 18 settembre, ma già da oggi partono le prove e proseguono le visite sul territorio, in angoli del paese, edifici pubblici, attività commerciali ed abitazioni che saranno i set del film. Il Film sarà lanciato in occasione della Festa dei 50 anni della Papa Giovanni XXIII nel dicembre 2018 e verrà successivamente distribuito nelle sale cinematografiche italiane.
 

Nel film sono previste diverse scene di massa per cui, già dalla serata di ieri sono state raccolte le disponibilità per aspiranti comparse. Chi fosse interessato può inviare email a teatro@apg23.org o  casiccietizia@gmail.com , indicando nome, cognome, età, telefono, mail e propria disponibilità dal 22 agosto al 18 settembre (quali e quanti giorni).
 

Il Regista e la Produzione hanno ribadito la “profonda soddisfazione e sorpresa nel percepire fin da subito la grande capacità di accoglienza, collaborazione e l’evidente vitalità dell’Amministrazione e della comunità marignanese. Questi elementi hanno indubbiamente orientato la scelta su San Giovanni in Marignano. La bellezza del film sarà fortemente determinata da tutto questo perché l’umanità è al centro della sua natura.”
 

L’Amministrazione Morelli, nel corso dei suoi interventi durante la serata di presentazione, ha ringraziato la Pro Loco, il Centro Sociale, la Parrocchia, i commercianti e i cittadini che hanno accolto questo progetto e offerto la loro piena collaborazione, mostrando il lato migliore del paese: “Abbiamo fin da subito mostrato il nostro interesse e sostegno al progetto presentatoci dal regista e dalla produzione, cogliendo l’importanza del messaggio che veicola e promuove. L’apertura alla diversità, l’accoglienza dell’altro, il coraggio di mettere in gioco se stessi per una visione collettiva è un tema più che mai attuale. Questa sarà per tutti noi una preziosa opportunità per fare esperienza di Cultura Sociale, cioè riflettere, condividere, aprire le nostre coscienze a temi delicati e complessi, che solo attraverso un’unione di intenti possono trovare le soluzioni più civili ed umane. Siamo felici dell’opportunità offerta e della visibilità che il nostro Borgo avrà in tutta Italia e siamo sicuri che la nostra cittadinanza saprà cogliere la bellezza di essere protagonisti in prima fila".