Domenica 20 Ottobre21:39:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morte di Pasquale Gentile, magrebina accusata di omicidio stradale. Causa civile per il risarcimento

Cronaca Rimini | 06:36 - 15 Luglio 2018 Morte di Pasquale Gentile, magrebina accusata di omicidio stradale. Causa civile per il risarcimento

Martedì 10 luglio si è tenuta l'udienza preliminare, davanti al gup Benedetta Vitolo, del processo per la morte di Pasquale Gentile, 39enne di origine pugliese che perse la vita nel giugno 2017 in un incidente stradale a Rimini, tra le vie Montescudo e Maceri. Accusata di omicidio stradale è la conducente della Fiat Panda che si immise da via Maceri sulla via Montescudo, scontrandosi con il 39enne alla guida del suo scooter: una 31enne magrebina difesa dagli avvocati Nicolas Cicchini e Gabriele Bordoni. I legali hanno formulato richiesta di rito abbreviato, mentre la famiglia del motociclista deceduto ha rinunciato alla costituzione in giudizio e probabilmente aprirà una causa civile per il risarcimento. Secondo la difesa dell'imputata, che ha depositato una perizia dell'ing.Rita Corbelli, l'automobilista non avrebbe alcuna responsabilità: si sarebbe trovata di fronte il motore, impegnato in una manovra di sorpasso a una velocità elevata. Il processo è stato rinviato in autunno.