Domenica 20 Settembre04:42:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mondiale SBK: bis di Rea, terzo Melandri. Caricasulo, hurrà in SSP600. Stock1000: quarto Tamburini

Sport Misano Adriatico | 16:40 - 08 Luglio 2018 Mondiale SBK: bis di Rea, terzo Melandri. Caricasulo, hurrà in SSP600. Stock1000: quarto Tamburini

Con la gara numero 52, che pone Misano World Circuit al terzo posto nel mondo per numero di gare disputate nel WorldSBK, il weekend 2018 si chiude in linea coi numeri dello scorso anno: 68.697 spettatori, nell’edizione voluta in concomitanza con la Notte Rosa. Un bilancio positivo, che ha aggiunto l’ingrediente motorsport al menu dello straordinario Capodanno dell’Estate, e al suo motto: Pink Your Life.
Un appuntamento dal forte impatto mediatico, con tutte le gare in diretta sulle reti Mediaset e la SBK su Eurosport, con i network di mezzo mondo che trasmettono immagini delle gare. In sala stampa 180 giornalisti e fotografi accreditati, 55 stranieri da 11 Paesi. Oggi a Misano World Circuit gradita visita dell’ex campione del mondo Freddie Spencer e di alcuni componenti della Billy Idol band.

ACCOGLIENZA E ASSISTENZA AI DISABILI CON L’ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII
Anche al Pirelli Riviera di Rimini Round Motul WorldSBK le azioni mirate alla sostenibilità hanno caratterizzato le iniziative di Misano World Circuit, che oltre agli interventi su energia da fonti rinnovabilie e barriere antirumore, sensibilizza pubblico e team con azioni mirate in particolare sulla raccolta differenziata, il recupero e il dono delle eccedenze alimentari. Un altro progetto ormai solido, che con il programma KISS Misano ha ormai consolidato comportamenti e attenzioni, è quello avviato in collaborazione con l’Associazione Papa Giovanni XXIII, che prevede un servizio di accoglienza e di assistenza alle persone con difficoltà di deambulazione.
I volontari dell’Associazione Papa Giovanni XXIII (fotogallery) sono stati presenti in circuito nelle tre giornate, riconoscibili da una pettorina gialla con il logo ‘Misano per tutti’.
Stefano Vitali coordina l’intervento: “Molti si sorprendono di questo servizio, ancor di più del fatto che noi abbiamo con loro un rapporto normale, alla pari. Dicono che da quando sono in quelle condizioni le persone, gli amici non sono più gli stessi. Un signore si è addirittura commosso. Tanti di loro vengono da incidenti in moto e qui a Misano possono vivere emozioni forti e appassionanti”. 
 
WORLDSBK: CONTINUA IL DOMINIO DI JONATHAN REA
Uno spettacolo Race 2 del WorldSBK, ma il dominatore resta sempre lui, Jonathan Rea (foto podio). Il pilota della Kawasaki partito dalla nona posizione recupera sugli avversari e a tre giri dalla fine prende la testa davanti a Michael van Der Mark e ad un ottimo e battagliero Marco Melandri. Per Rea una doppietta fenomenale che consacra il suo dominio nel campionato. In avvio Fores brucia la concorrenza ma va fuori al terzo giro, quindi prende la testa van Der Mark e intanto risalgono le Ducati di Melandri e Davies. La rimonta di Rea accende la battaglia, finché il campione del mondo non si libera degli avversari e avvia la rincorsa al primo posto, che raggiunge dopo una bella sfida con la Yamaha di van Der Mark. Dietro, un Melandri velocissimo sale sul podio.
 
1°          Jonathan Rea                  Kawasaki ZX-10RR
2°          Michael van Der Mark  Yamaha YZF R1               0.334
3°          Marco Melandri             Ducati Panigale R           0.595
 
WORLDSSP: IL RAVENNATE FEDERICO CARICASULO DOMINA. DOPPIETTA ITALIANA CON DE ROSA SECONDO
Dopo la pole, anche la vittoria per il 22enne ravennate Federico Caricasulo (fotogallery da sx) che a Misano World Circuit mette un sigillo importante sulla stagione e si rilancia per la vittoria finale nel mondiale Supersport 600. Per quattro giri Caricasulo ha seguito Jules Clauzel, scattato davanti a tutti e poi lo ha passato, operazione riuscita anche a Raffaele De Rosa, sveltissimo al semaforo verde.
Da lì in poi è stata una cavalcata vincente per il talentuoso pilota romagnolo, con De Rosa che in alcuni momenti ha provato ad avvicinarsi. Alle loro spalle Sandro Cortese, mai vicino ai due italiani. Ottima la prestazione di Lorenzo Gabellini che con la sua Yamaha tutta rosa (Gas Racing Team) è riuscito a risalire fino all’ottava posizione
 
1°          Federico Caricasulo       Yamaha YZF R6
2°          Raffaele De Rosa           MV Agusta F3 675          1.423
3°          Sandro Cortese              Yamaha YZF                    3.869
 
WORLDSSP300: VINCE IL ROMANO MANUEL BASTIANELLI
18 anni appena compiuti, il romano Manuel Bastianelli vince a Misano la gara della Supersport300 al termine di una gara condotta da un gruppo che ha visto alternarsi continui piloti in testa. Nei giri finali Bastianelli è piombato nelle posizioni di testa e con un ultimo giro da favola ha superato in dirittura d’arrivo Perez e Gonzalez. Ottimo quarto posto per il sammarinese Luca Bernardi, quarto a 0.352. Settimo Hendra Pratama, partito dalla pole, è giunto settimo al traguardo. Bene le due donne in pista: Maria Herrera sesta e Ana Carrasco al decimo posto.
 
1°          Manuel Bastianelli         Kawasaki Ninja 400
2°          Mika Perez                      Kawasaki Ninja 400       0.036
3°          Manuel Gonzalez           Yamaha YZF-R3              0.112
 
STOCK1000 NEL SEGNO DI MARKUS REITERBERGER
Sock1000 nel segno di Markus Reiterberger, al comando sin dalla prima curva
Gara a tre, con il tedesco davanti a Maximilian Scheib e Riccardo Russo.
Peccato la scivolata di Matteo Ferrari, quando il pilota riminese stava rimontando sulla testa dopo una prtenza non felice. Alla fine buon quarto posto per il riminese Roberto Tamburini.
 
1°          Markus Reiterberger     BMW S 1000 RR
2°          Maximilian Schieb         Aprilia RSV4 RF               2.094
3°          Riccardo Russo               Ducati 1199 Panigale R 3.342