Mercoledý 30 Settembre07:53:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo sperimenta raccolta porta a porta a Casale San Vito: si parte a fine luglio

Attualità Santarcangelo di Romagna | 16:10 - 07 Luglio 2018 Santarcangelo sperimenta raccolta porta a porta a Casale San Vito: si parte a fine luglio

Partirà a fine luglio la raccolta rifiuti porta a porta nella frazione di Casale San Vito e nella zona di via Vecchia Emilia: una nuova modalità che sarà presentata ai residenti in un incontro pubblico martedì 10 luglio alle ore 20,45 presso la scuola elementare “Luigi Ricci” di San Vito. Alla presenza dell’assessore alla Qualità Ambientale Pamela Fussi e dei rappresentanti di Hera, saranno illustrate le modalità di erogazione del servizio, i tempi di consegna dei kit per la raccolta porta a porta e le tempistiche per l'avvio effettivo.


“L’avvio del porta a porta segna un passo in avanti nella gestione della raccolta rifiuti a Santarcangelo, anche perché i risultati di questa sperimentazione consentiranno all’amministrazione comunale una valutazione complessiva sul territorio nel suo insieme” dichiara l’assessore alla Qualità ambientale, Pamela Fussi. “La scelta di avviare questa nuova modalità nella zona di San Vito ci consente inoltre di far fronte a un’esigenza molto sentita dalla cittadinanza della frazione, che dopo il passaggio del Comune di Rimini alla raccolta porta a porta non ha più potuto usufruire dei cassonetti situati sulle vie di confine. Così facendo diamo risposta ai cittadini che in diverse occasioni avevano chiesto una soluzione a questo problema, rilanciando con un nuovo sistema di raccolta rifiuti in grado di stimolare ulteriormente l’incremento della differenziata”.