Sabato 26 Settembre13:17:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, sei le squadre giovanili ai nastri di partenza: ecco gli staff. Presi 50 giocatori. I club nell'orbita

Sport Rimini | 12:11 - 05 Luglio 2018 Rimini Calcio, sei le squadre giovanili ai nastri di partenza: ecco gli staff. Presi 50 giocatori. I club nell'orbita

Anche il settore giovanile del Rimini Calcio, ricostruito da zero un paio di stagioni fa, è pronto alla sfida col mondo professionistico. Il responsabile Aldo Righini (foto) con l’aiuto dei suoi uomini di fiducia sta proseguendo nel lavoro di ricucitura col tessuto calcistico provinciale e non solo infittendo i rapporti di collaborazione con le società dilettantistiche che sono la linfa vitale del club guidato dal presidente Grassi.
“Nella scorsa stagione abbiamo intensificato il lavoro iniziato nell'anno precedente – racconta Righini, responsabile anche del reclutamento – per non farci trovare spiazzati in caso di promozione in serie C. Ora andiamo a scoprire la nuova realtà, vogliamo vedere se e quanto è grande il gap che ci separa dai club che la terza serie la frequentano da anni e, se esiste, colmarlo il più in fretta possibile”. Il primo passo è stata la riconferma in toto degli staff tecnici: “Conoscendo a fondo i ragazzi nessuno meglio di loro è in grado di condurre il traghettamento dal calcio dilettantistico a quello professionistico. Abbiamo inserito nuove figure: i tecnici Diego Caverzan (l’ex difensore biancorosso in C2, dal 1999 al 2002, ndr) e Alessio Serafini, il preparatore dei portieri Jacopo Rossi, ex giocatore e per sette stagioni a Mondo Calcio, il preparatore atletico Ivan Celli.
LE SQUADRE E GLI STAFF Saranno sei le formazioni ai nastri di partenza: la Berretti, affidata nuovamente a Giordano Cinquetti (vice Ivan Pazzini); la Under 17 guidata ancora da Gabriele Vanni (vice Oscar Bianchi); la Under 16 allenata fa Manuel Amati (vice Francesco Benedetti); la Under 15 del riconfermato Matteo D’Agostino (vice Stefano Zammarchi); la Under 14 condotta dal riconfermato Massimo Finotti (Caverzan il suo collaboratore); infine la nuova Under 13 di cui sarà responsabile Alessio Serafini, tecnico proveniente dal settore giovanile del Cesena. I preparatori dei portieri saranno: Daniele Sapori (Berretti, U17 e U16) e Jacopo Rossi (U15, U14, U13). Il preparatore atletico è Ivan Celli (Berretti, U17, U16). Inoltre una psicologa farà da supporto al lavoro degli staff.
LE SOCIETA’ SATELLITE “La rete si sta ampliando – sottolinea Righini – si possono costruire rapporti di buon vicinato, basta porsi nei modi giusti e non avere volontà di prevaricazione. Ci fa piacere che verso il Rimini ci sia una giusta attenzione: una proficua collaborazione, del resto, giova a tutti”.
Le società affiliate sono le seguenti: Stella, Accademia Calcio Bellavista con cui Righini sottolinea il forte spirito di collaborazione, Promosport, Fya Riccione, Misano, Sanges, Novafeltria. Con Cattolica e Junior Del Conca c’è un discorso aperto; con un altro gruppo di società c’è un forte sinergia: Bakia, Gabicce Gradara, Marignanese, Delfini, Verucchio, Igea Marina, Academy Bellaria, San Vito.
“Abbiamo contatti in corso, inoltre, con Valter Sapucci, responsabile della Scuola Calcio del Garden, auspichiamo una collaborazione anche con questa importante realtà del territorio” aggiunge Righini.
I GIOCATORI La bontà del lavoro delle due ultime stagioni, iniziato da Walter Berlini e proseguito dal sottoscritto è testimoniato – osserva il responsabile del settore giovanile – dal fatto che il difensore del 2000 Manuel Maggioli ha fatto parte della Nazionale U18 Dilettanti e farà il ritiro con la prima squadra; un paio di ragazzi siano approdati in serie D: Filippo Albini attaccante alla Savignanese, Lorenzo Lombardi centrocampista alla Sammaurese; altri sono stati ceduti in Promozione: Della Rosa Filippo attaccante all’Igea Marina, Pandolfi Michele difensore esterno all’Igea Marina, Verdinelli Giacomo difensore alla Stella.
Sono stati tesserati 50 giocatori dai 12 ai 18 anni selezionati da osservatori e tecnici coordinati dallo stesso Righini. Da fuori regione arrivano un difensore proveniente dal Cittadella: si trasferisce a Rimini con la famiglia per motivi di lavoro del padre e un portiere della Virtus Senigallia per la U16.
“Pensiamo di aver individuato dei giovani calciatori su cui lavorare bene in prospettiva e di aver alzato il tasso tecnico delle rose – è sempre Righini a parlare - Stiamo ricevendo numerose telefonate da parte di genitori di giovani tesserati dal Cesena, ma ormai le nostre rose sono al completo. Abbiamo piena fiducia nei nostri ragazzi”.
DOVE SI GIOCA Il Romeo Neri e all’occorrenza altri campi della provincia saranno il teatro principale delle partite e degli allenamenti visto che la prima squadra si allenerà allo stadio dalle 11 alle 13 con doppia seduta al martedì o al mercoledì a seconda che la partita sia al sabato o alla domenica.
Stefano Ferri