Luned́ 21 Settembre11:27:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calci e pugni ai militari, 28enne riminese finisce in manette dopo la Molo Street Parade

Cronaca Rimini | 13:21 - 02 Luglio 2018 Calci e pugni ai militari, 28enne riminese finisce in manette dopo la Molo Street Parade

Durante un controllo anti droga da parte di carabinieri in borghese domenica mattina all'alba, al termine della Molo Street Parade, un 28enne  riminese è stato arrestato a Rimini per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, conosciuto dalle forze dell'ordine come aderente ad ambienti vicini agli antagonisti anarchici, era con altri amici e al controllo dei militari ha reagito con calci e pugni. Il 28enne è comparso in mattinata davanti al giudice che ha convalidato il provvedimento e disposto gli arresti domiciliari.



E’ finito ai “Casetti” di Rimini anche un 29 enne tunisino per aggravamento di misura cautelare: era infatti sottoposto ai domiciliari per furto aggravato, dopo reiterate violazioni agli obblighi, il Tribunale di Fermo ha deciso per lui l’arresto.