Martedý 22 Settembre06:39:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Misano asfalto dissestato e poche ciclabili, la Lega Nord all'attacco

Attualità Misano Adriatico | 12:57 - 29 Giugno 2018 A Misano asfalto dissestato e poche ciclabili, la Lega Nord all'attacco

“Vista la gravità della situazione, è ora che il Sindaco Giannini salga in sella alla propria bici e verifichi di persona lo stato di incuria e impraticabilità della viabilità cittadina” – a dirlo è il responsabile della Lega di Misano Adriatico, Marco Sensoli, che denuncia in particolare “l’insufficienza di collegamenti ciclopedonali” tra il lungomare e le frazioni dell’entroterra: “via Tavoleto, via Grotta e via del Carro – chiosa Sensoli – sono solo alcune delle arterie cittadine martoriate da buche, asfalto dissestato e dossi. Per non parlare del fatto, ancor più grave, che molti tratti sono privi di piste ciclabili”. Questa “deficienza infrastrutturale” – secondo il leghista Sensoli – “limita fortemente la mobilità dei residenti e soprattutto quella delle famiglie misanesi che, per ovvi motivi, temono per la propria incolumità”. Per questo motivo la Lega, attraverso il proprio referente di sezione, ha scritto al Sindaco di Misano per invitarlo “a prendere parte ad una pedalata verso il mare, nella speranza che possa rendersi conto, una volta per tutte, dello stato di insicurezza in cui versa la nostra viabilità. Potrebbe essere l’occasione” – conclude Sensoli – “per tradurre le ventennali promesse elettorali del suo partito in qualcosa di più concreto come la messa in sicurezza del manto stradale e la realizzazione di adeguate piste ciclabili”.