Martedý 29 Settembre09:47:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il 30 giugno a Santarcangelo si apre il voto sui progetti presentati dai cittadini

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:47 - 26 Giugno 2018 Il 30 giugno a Santarcangelo si apre il voto sui progetti presentati dai cittadini

È tutto pronto per votare gli 11 progetti del Bilancio partecipato 2018. Mancano infatti pochi giorni prima dell’inizio della fase di voto in programma dal 30 giugno al 14 luglio all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune. In vista di tale appuntamento, le proposte sono state presentate alla città nel corso di un incontro pubblico che si è svolto lunedì scorso in biblioteca davanti a una cinquantina di cittadini e rappresentanti di associazioni, alla presenza del sindaco Alice Parma e del vicesindaco Emanuele Zangoli.

I proponenti hanno illustrato i principali motivi da cui nascono i diversi progetti, dando di fatto il via alla campagna promozionale finalizzata alla ricerca di voti dei santarcangiolesi. Dal 30 giugno al 14 luglio, infatti, tutti i cittadini di Santarcangelo che abbiano compiuto 16 anni potranno esprimere la propria preferenza per uno solo dei progetti ammessi al voto, recandosi all’Urp del Comune da lunedì a sabato dalle 8 alle 13.

Il vicesindaco Emanuele Zangoli ha ripercorso le tappe del percorso partecipato, illustrando le varie fasi dell’iniziativa che si sono avviate nel mese di aprile e che giungono ora ad una tappa cruciale, quella del voto. Il vicesindaco ha spiegato dove, come e quando si vota, chi può partecipare, quando verrà effettuato lo scrutinio delle schede e quali progetti saranno finanziati. Al momento del voto, i cittadini potranno inoltre compilare un breve questionario sul Bilancio partecipato predisposto dall’amministrazione comunale al fine di individuare eventuali aspetti da modificare o migliorare e al tempo stesso per fare il punto sulle edizioni precedenti che sono state molto partecipate.

Sull’importanza della partecipazione diretta è intervenuta anche il sindaco Alice Parma che ha ringraziato tutte le persone che hanno preso parte alle due edizioni precedenti e che anche quest’anno hanno ‘donato’ all’amministrazione comunale idee interessanti e di qualità su come migliorare la città. “Ci auguriamo – l’auspicio del sindaco – che la risposta di Santarcangelo non si faccia attendere neppure questa volta e che quante più persone possibili esprimano la loro preferenza per uno dei progetti in lizza”.

Per approfondire il Bilancio partecipato 2018 è possibile consultare una sezione dedicata sul sito del Comune, dove è già stata pubblicata una scheda sintetica con gli 11 progetti ammessi al voto che si contendono i 25mila euro messi a disposizione dal Comune.