Mercoledý 30 Settembre10:04:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mentre rubano in spiaggia vengono ripresi dalle telecamere: ladri di zaini nei guai

Cronaca Riccione | 15:29 - 25 Giugno 2018 Mentre rubano in spiaggia vengono ripresi dalle telecamere: ladri di zaini nei guai

Sono stati denunciati per furto e ricettazione un 33enne originario di Mazara del Vallo e un 24enne di Novara. I fatti sono accaduti a Riccione nel pomeriggio di sabato, durante  il servizio di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato. Gli agenti sono stati fermati da alcuni ragazzi tra cui una ragazza, una 23enne originaria di Foligno, vittima del furto del proprio zaino, lasciato sulla spiaggia libera di Piazzale Roma. Tra gli oggetti personali anche un telefono cellulare. Poco dopo gli agenti hanno notato in Piazzale Curiel due individui armeggiare intorno a un’auto con portiere e bagagliaio aperti e, avvicinatisi, hanno notato all’interno del bagagliaio due zaini tra cui quello descritto poco prima dalla ragazza e due telefoni cellulari di cui uno di proprietà della medesima ragazza: i due, chieste spiegazioni, hanno riferito di averli acquistati poco prima da alcuni cittadini stranieri per la cifra di 100 euro. Sono state però le immagini di videosorveglianza ad incastrare i due: una telecamera aveva infatti “immortalato” il 33enne avvicinarsi ai teli dei ragazzi in loro assenza.