Domenica 27 Settembre22:47:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, "Al Méni 2018" l'edizione migliore di sempre per il circo dei Sapori

Eventi Rimini | 11:03 - 25 Giugno 2018 Rimini, "Al Méni 2018" l'edizione migliore di sempre per il circo dei Sapori

Va in archivio come l’edizione migliore sempre, la quinta di Al Méni. Record di pubblico e di piatti stellati venduti sotto al tendone, primato di partecipazione ai laboratori e agli incontri tematici, lunghe file davanti ai punti di street food stellato e del gelato d’autore, ma soprattutto grande apprezzamento per la qualità del programma proposto che ogni anno è capace di innalzare l’asticella, affermando questo evento come uno dei festival enogastronomici più vivaci, originali e divertenti d’Italia. Un riconoscimento che arriva anche dalle parole dello chef numero uno al mondo, Massimo Bottura, che durante la due giorni di Al Mèni non ha mancato di sottolineare come gli chef di tutto il mondo gli chiedano di poter essere fra i protagonisti della cucina a vista nel circo 8 e ½ dei sapori. E non è un caso se fra i primi 100 chef che figurano nella lista dei “50 best 2018” siano ben 7 quelli che sono passati ad Al Meni nelle varie edizioni.

Chi vuole assaggiare i piatti dei migliori talenti della cucina mondiale –commenta il Sindaco Andrea Gnassi - sa che li troverà prima che altrove proprio sotto questo tendone dei sogni, ispirato alla visionarietà felliniana e che solo a Rimini si poteva realizzare. Quest’anno avere lo chef numero uno al mondo direttamente dal podio spagnolo ha reso ancor più questo evento una grande festa e una vetrina internazionale capace di promuovere il territorio e la cultura del cibo lungo la Via Emilia”.

Il circo dei sapori e delle eccellenze emiliano romagnole smonta la sua tenda dopo aver messo a segno l’edizione più intensa e apprezzata. Sono stati oltre cinquanta i giornalisti di tutto il mondo che si sono accreditati per seguire la due giorni del gusto che unisce giovani di talento, chef stellati, piccoli contadini e grandi produttori della Via Emilia sotto la regia dello chef ambasciatore della cucina italiana nel mondo, Massimo Bottura. Fra loro Laura Rysman, giornalista americana che scrive per il New York Times dall'Italia, paese dove ha deciso di vivere, Georges Desrues , giornalista franco-austriaco specializzato sul food che scrive per il quotidiano "Die Presse", la rivista di settore "Falstaff" ed altre testate di lingua tedesca. Le giornaliste tedesche Yvonne Weiß del quotidiano di Amburgo "Hamburger Abendblatt", Claudia Diemar-Zafiri che scrive per il rinomato Frankfurter Allgemeine Zeitung e per i quotidiani Stuttgarter Zeitung/Stuttgarter e Nachrichten che coprono il Sud della Germania; Anna Lena-Heyers che scrive per le riviste lifestyle, TV e femminili (Das Neue Blatt, Schöne Woche, Meine TV & ich, Alles für die Frau ecc) e Luise Weber della rivista  Beauty Talk. La stampa estera, oltre a seguire l'evento, è stata accompagnata dal Sindaco e daApt servizi Emilia Romagna alla scoperta del centro storico e delle città che cambia e si riqualifica fra cinema Fulgor, Teatro Galli, ponte di Tiberio e piazza sull'acqua.

Le foto sono di Riccardo Gallini