Mercoledý 29 Marzo05:51:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Borgo Marina, negozianti stranieri non pagano la Tari. 'Non rispettano le regole', l'attacco del Consigliere Renzi

Attualità Rimini | 16:03 - 31 Maggio 2018 Borgo Marina, negozianti stranieri non pagano la Tari. 'Non rispettano le regole', l'attacco del Consigliere Renzi

Gioenzo Renzi attacca sul tema Tari, lamentando il mancato pagamento della tassa da parte dei negozi afro-asiatici del quartiere di Borgo Marina. Il Consigliere Comunale di Fratelli d'Italia sottolinea che su 31 negozi con insoluti tari per il quinquennio 2013-2017, a seguito degli accertamenti da parte del Comune di Rimini, hanno pagato solo due negozi, peraltro limitatamente all'anno 2014.  Un'evasione che da contraltare agli elevati costi di raccolta e smaltimento del rifiuto che queste attività producono: "superiore alla media della categoria economica di riferimento, classificata per la determinazione della tariffa", spiega il Consigliere Renzi.  Non a caso, a Borgo Marina, "per molti mesi dell’anno, tutti i giorni della settimana, passano il camion di Hera per lo svuotamento dei cassonetti ripieni di imballaggi, il camioncino per la raccolta apposita del cartone  dai negozi, un altro camioncino per lo svuotamento dei cestelli sui marciapiedi intasati dagli involucri di plastica". Il Consigliere chiosa il suo intervento sottolineando di non poter accettare "un'integrazione di comodo basata solo sui diritti degli extracomunitari (sanità, scuola, case popolari), senza i doveri, senza rispetto delle regole uguali per tutte, dai negozi degli afro-asiatici ai negozi dei riminesi, sottoposti a numerose e pesanti tasse al versamento dell’IVA, ai contributi INPS".

< Articolo precedente Articolo successivo >