Sabato 20 Aprile07:09:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In treno da Monaco a Rimini per la vacanza al mare: dal 31 maggio una partenza anche il giovedì

Turismo Rimini | 15:14 - 30 Maggio 2018 In treno da Monaco a Rimini per la vacanza al mare: dal 31 maggio una partenza anche il giovedì

Riviera Romagnola sempre più vicina ai turisti tedeschi e austriaci nell’estate 2018.
Rinnovato, per la terza stagione consecutiva, il collegamento ferroviario settimanale da Monaco di Baviera a Rimini, garantito da Deutsche Bahn e Österreichische Bundesbahnen (12.000 i passeggeri trasportati nel 2017), che si avvale, da quest’anno, anche di un treno il giovedì mattina. Salgono quindi a tre i collegamenti ferroviari settimanali.


Il servizio (con fermate a Bologna e Cesena) inizierà giovedì 31 maggio e terminerà il prossimo 9 settembre. Il treno EuroCity (EC) collegherà - giovedì, venerdì e sabato, con partenza alle 8.51 - la capitale della Baviera a Rimini, permettendo così, a chi vuol trascorrere soggiorni in Riviera e agli amanti dei weekend lunghi, di raggiungere in tutta tranquillità l’Emilia Romagna. Il rientro da Rimini (possibile dal 1 giugno al 9 settembre) è previsto alle 10.35 del venerdì, sabato e domenica.


Rimini si conferma un’importante destinazione per DB Bahn Italia, impegnata a mettere in campo qualificati servizi per chi preferisce all’auto un comodo viaggio in treno.
Utilizzando questi collegamenti ferroviari i turisti potranno soggiornare in Romagna e godere dell’ampia proposta di vacanza di questa Destinazione turistica, dalla ricca offerta balneare all’enogastronomia d’eccellenza, dalla straordinaria proposta di parchi tematici a un ricco cartellone di eventi e opportunità di divertimento. Tutto questo unito al fascino dell’entroterra con i suoi castelli, pievi e borghi ricchi di storia e cultura. "Il turismo, il viaggio, non è solo un servizio o un’aspirazione insita nel profondo delle persone - dichiara Andrea Gnassi, Presidente della Destinazione Romagna - A volte diventa un insegnamento, ha una componente educativa spiccata. Dico questo, andando consapevolmente ‘fuori tema’, per esprimere la soddisfazione del territorio romagnolo nel salutare un servizio che permette ogni anno a tanti amici tedeschi di venire in vacanza in questa che da 60 anni è la loro seconda patria. Un po’ retorico? Forse. Ma visti i momenti difficili, la tensione e l’irresponsabilità politica e non solo a tentare di guastare le relazioni tra Germania e Italia…beh, la ripartenza di Deutsche Bahn rappresenta un sospiro di sollievo e un felice ritorno alla razionalità. Soprattutto un esempio, che molti altri farebbero bene a mutuare".