Giovedý 05 Dicembre18:46:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

S.Giovanni in Marignano, si conclude in festa il progetto di basket per disabili

Attualità Repubblica San Marino | 13:26 - 29 Maggio 2018 S.Giovanni in Marignano, si conclude in festa il progetto di basket per disabili

Lo scorso Venerdì 25 Maggio l’ Associazione di volontariato Davide Pacassoni si è incontrata a chiusura della stagione del Basket per le diversabilità e ha proposto un'ultima sfida, con degli ospiti davvero speciali, al campetto in via Siena di San Giovanni in Marignano.


Presenti, insieme ai ragazzi della Pacassoni, ormai veterani in questo sport, le giovani promesse della IV elementare dell'Istituto Maestre Pie di San Giovanni in Marignano.
 

“I bimbi di IV elementare- spiega Anna Pedoni, Referente per l’Associazione Pacassoni- grazie ad un progetto di 4 incontri sostenuto dalla scuola e portato avanti con grande interesse e passione dagli insegnanti, ci hanno fatto compagnia durante gli allenamenti del venerdì portandoci gioia, spontaneità e purezza, senza dimenticare lo scopo più importante; quello dell'inclusione e della conoscenza di chi é diverso da noi. Quello che più ci ha colpito di questi bambini é la sensibilità e la maturità che hanno dimostrato durante tutto questo percorso e lo evidenziano le parole che ci hanno regalato ieri, scrivendoci una meravigliosa lettera che racconta di emozioni, sorpresa e piacere nell’incontro con i nostri ragazzi.”
 

L’ultimo allenamento è stato una vera e propria festa, alla presenza dell’Amministrazione Comunale, nelle persone del Sindaco Daniele Morelli e dell’Assessore ai Servizi Sociali, Michela Bertuccioli, dei ragazzi, dei bambini con i loro insegnanti e le loro famiglie. Dopo aver giocato insieme ci si è salutati con una merenda offerta dall’Associazione, che ha dato l’arrivederci a settembre per la ripresa delle attività.
Il progetto di Basket per le diversabilità sarà riproposto nel nuovo piano Sociale e Sanitario del Distretto Rimini Sud, consapevole della grande utilità, qualità e efficacia di questo progetto che, fin dal suo nascere, è stato sostenuto dalle Amministrazioni marignanesi.