Marted 25 Giugno02:19:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo Calcio, il ds Stambazzi: "La società farà di tutto per ritornare subito dove merita"

Sport Santarcangelo di Romagna | 22:17 - 26 Maggio 2018 Santarcangelo Calcio, il ds Stambazzi: "La società farà di tutto per ritornare subito dove merita"

 
Una retrocessione amara, originata da una penalizzazione in appello (-2) arrivata a salvezza ottenuta sul campo all’ultima giornata dopo il derby col Ravenna, quando in primo grado il club era stato assolto dimostrando la correttezza del suo comportamento.
Il Santarcangelo, con grande sorpresa, si è così trovato catapultato in una realtà – i playout – che pur col fiatone aveva saputo evitare.
Al club, semmai, si può rimproverare, a fronte di solidità economica garantita dalla nuova proprietà croata subentrata dopo 25 anni di ottima gestione da parte presidente Roberto Brolli e degli altri dirigenti (dall'Eccellenza alla serie C), di non essersi mosso sul mercato nella maniera migliore, cioè ingaggiando con rinforzi di qualità, mentre di converso venivano lanciati un po' incautamente proclami che facevano presagire un futuro immediato luminoso.
In sala stampa, nel dopo partita, non si sono presentati né il tecnico Zeman né il presidente Mestrovic, che ha delegato a parlare il direttore sportivo Luca Stambazzi. Il quale ha assicurato: “La società farà tutto quello che è in suo potere per cercare di riconquistare la categoria attraverso il ripescaggio – dice Stambazzi – questo risultato negativo non cambierà la strategia del presidente. Il Santarcangelo come società ha dimostrato in questi sei mesi di essere una società forte e  di meritare la serie C. Purtroppo paghiamo una serie di episodi sfortunati. Il gol? Un incidente di percorso che ha scombussolato i piani della partita”.
Stefano Ferri