Sabato 20 Aprile23:02:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, San Giovanni trova il main sponsor: è un'azienda del territorio. L'iscrizione quasi certa

Sport San Giovanni in Marignano | 11:09 - 23 Maggio 2018 Volley A2 femminile, San Giovanni trova il main sponsor: è un'azienda del territorio. L'iscrizione quasi certa


Iscrizione più vicina al prossimo campionato di serie A2 per la squadra femminile di San Giovanni in Marignano. Il club, in finale playoff battuto dalla Fenera Chieri, negli ultimi giorni ha stretto una trattativa importante per quanto riguarda il main sponsor con una importante azienda meccanica del territorio, che lavora molto con l’estero, e già domani dovrebbe essere messo nero su bianco sul contratto. Un impegno inferiore a quello garantito da Battistelli , ma comunque sostanzioso (si avvicina ai centomila euro), che abbinato agli sforzi degli altri cinque sponsor – tutti del territorio – che hanno aumentato i loro budget, avvicinano l’iscrizione della società romagnola al campionato.
“Se non ci saranno complicazioni a questo punto inattese, già prima del fine settimana dovremmo dare l’annuncio ufficiale – dice il presidente Stefano Manconi – e per come si erano messe le cose dopo la fine della stagione siamo molto contenti. A quel punto ci mancherebbe un’ultima fetta del budget necessario, circa 40 mila euro che contiamo di reperire da altre aziende da cui attendiamo delle risposte. Se tutto andrà per il meglio alla fine avremo più o meno le risorse dell’anno scorso”.
Come è nato il contatto?
“L’imprenditore ha cominciato a seguire la squadra verso fine anno, si è appassionato tanto da venire anche a Bologna per la finale di Coppa Italia – spiega Manconi – questa sponsorizzazione rafforzerà il legame dell’azienda col territorio”.

LA SQUADRA A questo punto il tecnico Stefano Saja e il suo staff saranno riconfermati e così l’intelaiatura della squadra. Se ne andranno Bordignon e Sgarbossa, desiderose di ritagliarsi più spazio. Il punto interrogativo riguarda l’opposto Zanette, classe 1996 (il cartellino è suo), su cui ci sono tanti club di A2 e qualcuno di A1. “Ma Elisa è fortemente decisa a restare così come le altre compagne. Vedremo di fare il possibile” dice Manconi.

LA FORMULA E’ possibile che dalle 17 squadre della stagione scorsa si passi a 18 o addirittura 20, suddivise in due gironi con una seconda fase caratterizzata da una poule promozione e da una poule salvezza.

L'IMPIANTO Nel piccolo palas di San Giovanni in Marignano, punto di forza della squadra nelle partite casalinghe, sarà montato il parquet e probabilmente un nuovo impianto audio.
Stefano Ferri