Marted 19 Marzo05:54:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, consiglio comunale approva estinzione anticipata di cinque mutui

Attualità Santarcangelo di Romagna | 10:41 - 23 Maggio 2018 Santarcangelo, consiglio comunale approva estinzione anticipata di cinque mutui

Il Consiglio comunale di Santarcangelo di lunedì 21 maggio si è aperto con una comunicazione del sindaco Alice Parma in merito ai recenti episodi di violenza nella striscia di Gaza. A seguire, terminati i preliminari di seduta con la risposta e la presentazione di nuove interrogazioni, il Consiglio comunale ha approvato il regolamento comunale per il ricevimento e la registrazione delle disposizioni anticipate di trattamento, illustrato dall’assessore ai Servizi demografici Danilo Rinaldi. La delibera ha ottenuto i voti favorevoli di Partito democratico, Sinistra unita per Santarcangelo, Movimento 5 Stelle e Una mano per Santarcangelo, mentre hanno votato contro Forza Italia e il consigliere Montevecchi (si è invece astenuto Progetto Civico). Le modifiche al regolamento per la concessione dei manufatti cimiteriali hanno ottenuto invece il voto favorevole dei partiti di maggioranza (Pd e Sinistra unita), mentre quelli di minoranza si sono astenuti (Movimento 5 Stelle, Una mano per Santarcangelo, Forza Italia, Progetto Civico e il consigliere Montevecchi).

Il vicesindaco e assessore al bilancio Emanuele Zangoli ha poi illustrato la variazione al bilancio di previsione 2018, resa possibile grazie a un maggiore trasferimento da parte dello Stato per circa 200.000 euro. Con queste risorse saranno finanziate una serie di spese come interventi di manutenzione nelle scuole, premi assicurativi, rimborsi di imposte e tasse comunali, ecc. A favore della variazione di bilancio hanno votato Pd e Sinistra Unita, mentre hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Progetto Civico e il consigliere Montevecchi. Si è invece astenuto il gruppo Una mano per Santarcangelo. 

Anche l’estinzione anticipata di cinque mutui per un valore complessivo di 258.000 euro ha ottenuto il via libera dal Consiglio comunale. Il rimborso anticipato dei mutui, reso possibile grazie all’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, permette di ridurre l’indebitamento dell’ente – ha spiegato in sostanza il vicesindaco Zangoli – e consente un risparmio sugli interessi passivi, liberando risorse nella spesa corrente per 13.000 sul bilancio 2018 e per 26.000 euro nelle annualità 2019/2020. La delibera ha ottenuto i voti favorevoli di Partito democratico e Sinistra unita per Santarcangelo, mentre hanno votato contro Forza Italia, Progetto Civico e il consigliere Montevecchi. Si sono invece astenuti il Movimento 5 Stelle e Una mano per Santarcangelo. 

I lavori del Consiglio comunale sono quindi proseguiti con la presentazione della 48^ edizione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza da parte di Eva Neklyaeva e Lisa Gilardino della direzione artistica di Santarcangelo Festival.

Successivamente il Consiglio comunale ha respinto la proposta di istituzione di una Commissione speciale per la sicurezza presentata dal consigliere Walter Vicario (Forza Italia): contro si sono espressi Pd (con l’eccezione del consigliere Martignoni che ha votato a favore) e Sinistra unita per Santarcangelo, mentre hanno votato a favore Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Progetto Civico e il consigliere Montevecchi. Si è invece astenuto il gruppo Una mano per Santarcangelo. 

È stata infine rinviata al prossimo Consiglio comunale la mozione sulle nuove modalità di raccolta dei rifiuti e relativa tariffazione.