Venerd 19 Aprile05:18:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pubblica su fb le foto della moglie con l'amante: 'sei una maiala'. Lei lo perdona al processo per gli insulti

Cronaca Rimini | 07:21 - 27 Maggio 2018 Pubblica su fb le foto della moglie con l'amante: 'sei una maiala'. Lei lo perdona al processo per gli insulti

"Ecco lei è la maiala che mi tradiva mentre lavoravo". Con queste parole un 50enne di origine milanese apostrofò la moglie 45enne dopo un tradimento, pubblicando su Facebook una sua foto in compagnia dell'amante. L'uomo è stato denunciato per diffamazione dalla donna, dalla quale si è separato, ma anche dal suo nuovo compagno, un 40enne riminese. La relazione extraconiugale si consumò in un periodo in cui il marito era fuori da Milano per lavoro (i fatti risalgono al 2015), lo stesso motivo che invece aveva portato il 40enne da Rimini alla città meneghina. Il 50enne, attraverso telefonate e messaggi, cercava di ottenere un confronto con la moglie, mentre ai figli chiedeva informazioni sull'amante. Fino a quando, trovandosi a Rimini sempre per lavoro, sfogò la sua rabbia con l'invettiva via social. A distanza di anni le cose sono però cambiate. Dopo il divorzio, la 45enne ha anche interrotto la relazione con il riminese. Entrambi hanno deciso di rimettere la querela verso l'imputato, difeso dall'avvocato Andrea Muratori. Inizialmente il marito tradito aveva manifestato la sua volontà affinché il processo proseguisse e fosse provata la sua innocenza. A distanza di cinque mesi, ha cambiato idea e il processo si è concluso.