Domenica 17 Febbraio09:41:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lo beccano a rubare in un negozio di tatuaggi, arrestato napoletano in flagranza dalla Polizia

Cronaca Rimini | 14:51 - 21 Maggio 2018 Lo beccano a rubare in un negozio di tatuaggi, arrestato napoletano in flagranza dalla Polizia

Un pregiudicato 41enne, di origine napoletana, è stato arrestato dalla Polizia a Rimini per tentato furto aggravato e ricettazione in concorso. Le indagini della Squadra Mobile sono partite da un tentato furto in Comune e da un'automobile parcheggiata nei pressi degli uffici. L'attività di pedinamento ha permesso agli agenti di cogliere sul fatto due uomini, uno dei quali il napoletano, sorpresi nella notte tra domenica e lunedì in via Pascoli mentre caricavano dei borsoni nel portabagagli della vettura. Uno dei due è riuscito a scappare, a bordo dell'auto, l'altro, il 41enne, è stato bloccato e arrestato per il furto avvenuto poco prima a danno di un negozio di tatuaggi. La Polizia ha proseguito le indagini, rintracciando l'automobile con refurtiva rubata: fotocamere, tablet, kit per tatuatori, computer, bottino del valore di migliaia di euro. Del complice dell'arrestato non c'era traccia. Tuttavia, a distanza di qualche ora, è stato rintracciato e denunciato.