Venerd́ 18 Gennaio15:37:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo Calcio sconfitto 2-1 a Vicenza. Lesjak shock: segna e prende due gialli in quattro minuti

Sport Santarcangelo di Romagna | 17:51 - 19 Maggio 2018 Santarcangelo Calcio sconfitto 2-1 a Vicenza. Lesjak shock: segna e prende due gialli in quattro minuti

VICENZA (4-3-2-1): Valentini - Bianchi Malomo Crescenzi Jakomovski (66' Giraudo) - Alimi Romizi Tassi (66' Giorno) - De Giorgio (90' Bangu) Giacomelli - Comi (71' Ferrari).

In panchna: Fortunato; Milesi, Magri; Salifu, Giusti; Lucca.

Allenatore: Zanini.

SANTARCANGELO (4-3-3): Bastianoni - Toninelli (86' Maloku) Lesjak Briganti Sirignano - Dalla Bona Di Santantonio Capellini - Piccioni (86' Tommasone) Strkalj (71' Dhamo) Bussaglia (60' Maini).

In panchina: Iglio, Moscatelli; Bondioli, Broli; Gaiola, Obeng, Spoliarits; Spoljaric.

Allenatore: Zeman.

ARBITRO: Camplone di Pescara.

RETI: 47' Alimi (V), 54' Lesjak (S), 67' Giacomelli (V)

NOTE: ammoniti Bianchi, De Giorgio, Dalla Bona, Toninelli. Espulso: Lesjak al 58' per doppia ammonizione. 



Il Santarcangelo esce sconfitto per 2-1 al Menti nella sfida di andata dei playout (nei due precedenti incontri di stagione regolare i biancorossi veneti erano sempre usciti sconfitti contro il Santarcangelo) e ora domenica al Mazzola dovrà vincere per centrare la salvezza. Succede tutto nella ripresa. In vantaggio il Vicenza in avvio con Alimi dopo uno scambio con De Giorgio. Il pareggio dei gialloblu al 9’ sugli sviluppi di un’azione di calcio d’angolo. Dalla bandierina Dalla Bona crossa in area sul primo palo, trova prima la testa di Di Santantonio che invece di centrare a rete, serve Lesjak che non sbaglia e trafigge Valentini. Il difensore viene ammonito per l’esultanza esagerata sotto la curva dei tifosi del Vicenza e dopo un paio di minuti si becca il secondo cartellino giallo e dunque il rosso per un intervento veniale su Giacomelli. Mister Zeman sostituisce l’attaccante Bussaglia con Maini e al 21’ Giacomelli porta in vantaggio il Vicenza con una rete di ottima fattura dal limite dell’area, di destro, un tiro potente e preciso su cui Bastianoni nulla può (2-1). Il Vicenza insiste nella sua azione sospinto dal grande tifo del Menti (Giacomelli e De Giorgio sfiorano il tris) mentre il Santarcangelo cerca di sfruttare le ripartenze. Nei quattro minuti di recupero non succede più nulla.