Luned 18 Marzo19:47:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Abolizione tassa soggiorno, sindaco Riccione Tosi:"bene ma finanziata da Ministero dedicato"

Attualità Riccione | 19:39 - 18 Maggio 2018 Abolizione tassa soggiorno, sindaco Riccione Tosi:

"Nel caso la tassa di soggiorno venisse abrogata, il Comune di Riccione non solleverà gli scudi, auspicando che l'attività di promocommercializzazione, ad oggi in capo ai Comuni, venga finanziata da un Ministero dedicato, con una sana condivisione con i territori che fanno del turismo la loro unica vocazione". Così Renata Tosi il sindaco di centrodestra (fu sostenuta da Fi, Lega e Fdi) di Riccione, a proposito dell'abolizione della tassa di soggiorno prevista dal contratto di governo tra Lega e 5 Stelle, dicendosi "favorevole all'introduzione della Web Tax turistica per combattere la concorrenza delle agenzie di prenotazione turistica on line che producono ingenti danni alle casse statali e a tutto il comparto". "Vorrei fare alcuni distinguo - ha detto ancora - il Comune di Riccione utilizza i proventi esclusivamente, come previsto per legge, per l'organizzazione e il finanziamento di eventi turistici e promozionali rivolti ad attirare o fidelizzare i propri turisti alla città. Un obiettivo al quale l'amministrazione sta costantemente lavorando, considerata la sua principale vocazione, ossia quella turistica, che fa di Riccione una località nota e di tendenza per le sue iniziative e servizi. Il Comune di Riccione ha fatto dell'abbassamento delle tasse e della mancata applicazione di alcune di esse uno dei suoi principali obiettivi. Nessun populismo ma semplice realtà. Con questa fondamentale e doverosa premessa vorrei dire che è quanto mai necessario e ormai inderogabile avere un Ministero del Turismo vero e proprio, esclusivamente ed ampiamente dedicato ad un settore primario su scala nazionale quale è il Turismo".