Domenica 21 Ottobre06:35:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Andrea Biondi e la sua "Rimini Beat" al secondo appuntamento di "Un libro per the"

Eventi Rimini | 11:11 - 18 Maggio 2018 Andrea Biondi e la sua "Rimini Beat" al secondo appuntamento di "Un libro per the"

Protagonista del secondo appuntamento di “Un libro per the”, sabato 19 maggio all’Angolo Divino, è Andrea Biondi con il suo romanzo “Rimini Beat” (Edizioni Clown Bianco). Si tratta di un libro sorprendente, un noir ricco di colpi di scena dove passato e presente si sovrappongono di continuo, al ritmo delle canzoni che danno il titolo ai capitoli. L’abilità di Biondi è proprio quella di creare un thriller in grado di tenere il lettore con il fiato sospeso e, allo stesso tempo, farlo ridere di gusto. Sullo sfondo c’è la Rimini che tutti conosciamo, con personaggi caratteristici e luoghi decisamente riconoscibili.

Tutto inizia negli anni Ottanta, quando tre bambini – Gianluca, Matteo e Flavio - approfittano di una straordinaria nevicata per fare una gara di bob alla “cava”. Ma in quel pomeriggio Matteo ha un incidente che cambierà la sua vita e quelle degli amici.

Passano gli anni e Gianluca, che nel frattempo è diventato avvocato e si era trasferito in un’altra città, torna nella casa di famiglia per smaltire la fine di una storia d'amore. Ma il suo ritorno rompe equilibri precari e sembra dare il via a una serie di omicidi.

Saltando tra passato e presente, Andrea Biondi tesse una trama godibilissima in cui si mescolano alla perfezione i toni drammatici del thriller e quelli romantici e sensuali di una grande storia d’amore. A unirli, quell’ironia tutta romagnola che sembra in grado di sdrammatizzare anche gli eventi più tragici.

Una dichiarazione d’amore verso una città, i suoi abitanti e il loro modo di essere, ma anche uno sguardo lucido e ironico, che non fugge davanti alle contraddizioni e ai lati oscuri. Al termine dell’incontro verrà omaggiato un libro ai presenti. A dialogare con Biondi ci sarà il giornalista e scrittore Stefano Rossini.

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?