Domenica 24 Marzo12:42:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ragazza minorenne in coma etilico, alcolici presi in un minimarket che vendeva anche merce scaduta

Cronaca Bellaria Igea Marina | 12:59 - 17 Maggio 2018 Ragazza minorenne in coma etilico, alcolici presi in un minimarket che vendeva anche merce scaduta

E' finita in coma etilico una ragazzina tedesca di 16 anni, in vacanza a Bellaria-Igea Marina con un gruppo di coetanei. I fatti sono avvenuti mercoledì sera: la comitiva ha acquistato vodka e birre in un minimarket gestito da un cittadino bengalese, che ha servito i ragazzini senza controllare i documenti, in violazione quindi del divieto di vendere alcol a minorenni. Arrivati in spiaggia e dopo essersi ubriacati, è accaduto il 'fattaccio'. Un passante ha chiamato i soccorsi: sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Bellaria e il personale del 118. La sedicenne è stata portata in ospedale, da dove è stata dimessa con tre giorni di prognosi, dopo una grave intossicazione da alcol. La ragazzina è già ripartita per la Germania. I Carabinieri hanno tempestivamente svolto accertamenti sul minimarket in cui erano stati acquistati vodka e birre, trovando merce scaduta messa comunque in vendita. E' scattata così una sanzione di circa 3600 euro.