Giovedý 21 Marzo21:53:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al via a Rimini il Congresso nazionale Società diabetologia. Nuove cure ancora irraggiungibili

Sanità Rimini | 15:22 - 15 Maggio 2018 Al via a Rimini il Congresso nazionale Società diabetologia. Nuove cure ancora irraggiungibili

I farmaci anti-diabete di ultima generazione restano un traguardo 'irraggiungibile' ancora per "una quota consistente" di malati, e questo a causa di "norme restrittive nella prescrizione decise da varie Regioni per un contenimento dei costi". E' questa la situazione attuale descritta dal presidente della Società italiana di diabetologia (Sid) Giorgio Sesti (nella foto) che, in occasione del 27/mo Congresso nazionale Sid a Rimini dal 16 al 19 maggio, denuncia le "inaccettabili disparità tra le Regioni italiane rispetto all'accesso alle nuove cure". "E' molto grave - afferma Sesti - che si continui a registrare una grande diversità tra le Regioni per quanto riguarda l'accesso ai farmaci, con una situazione a macchia di leopardo che non vede tuttavia il Sud come l'area necessariamente più penalizzata". Le terapie innovative infatti, sottolinea, "hanno un provato beneficio in termini di riduzione della mortalità e delle complicanze gravi e questo, sul lungo termine, determina un risparmio notevole per il Sevizio sanitario nazionale". Quindi un appello al futuro governo: "Il diabete colpisce già 4 milioni di italiani ed un altro milione non sa di avere la malattia. Va dunque considerata una priorità di salute pubblica e richiede maggiori investimenti sia per la Ricerca sia per garantire a tutti i malati le nuove terapie".